Vittoria di misura della Juventus Torino contro la Fiorentina

La fine della stagione della Juventus Torino rischia di diventare presto noiosa. Avendo solo la Serie A da giocare, i torinesi possono vantare un vantaggio sufficientemente ampio per valutare con calma un biglietto per la Champions League del prossimo anno. Per confermare definitivamente questa qualificazione, domenica contro la Fiorentina era d'obbligo una vittoria. E fin dall'inizio la Vecchia Signora ha mostrato i denti. Tuttavia, i gol annullati sono stati il ​​loro nemico all'inizio della partita con due cancellazioni sui gol di McKennie (6°) e Bremer (12°).

Classifica generale Serie A

Vedi la classifica completa

Federico Gatti non ha vissuto un incidente del genere perché il suo punteggio di apertura è stato convalidato (1-0, 21esimo). Credendo di aver raddoppiato pochi minuti dopo, Dusan Vlahovic si è visto finalmente rifiutare il gol ancora una volta dal VAR. Al rientro dagli spogliatoi, Fio ha provato a ribellarsi tramite Barak (55esimo) e Gonzalez (70esimo). Tutto questo alla fine non è bastato ai viola che si sono arresi con un margine minimo alla Juve che si è assicurata il 3° posto nell'élite transalpina. La Fiorentina resta decima.