HOME>DILETTANTI>Virtus Castel Frentano – Sei traguardi volanti per i play-off

Virtus Castel Frentano – Sei traguardi volanti per i play-off

Di Mattia Di Battista - il 17 Marzo 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App

Virtus Castel Frentano: il punto dopo i due pareggi beffardi

La Virtus Castel Frentano si prepara alla prossima sfida di campionato valida per la 24° giornata del girone E di Seconda Categoria abruzzese. I ragazzi di mister Piccirilli si trovano al quinto posto (ultimo piazzamento utile per i play-off), quando mancano, con questa, sei giornata alla fine della stagione regolare. I giallorossi, però, hanno portato a casa due pareggi nelle ultime due uscite, uno in trasferta contro i Draghi San Luca e uno in casa domenica scorsa contro il Carunchio. Due pareggi che hanno lasciato l’amaro in bocca per come sono maturati.

Dalla beffa di Atessa a quella contro il Carunchio: quattro punti persi con tanti rimpianti

Nel calcio tutto viene complicato dalla presenza in campo della squadra avversaria” diceva il filosofo francese Jean-Paul Sartre. Per la Virtus Castel Frentano, ripensando agli ultime due partite di campionato, si potrebbe aggiungere che spesso, tutto viene complicato anche dalla presenza dell’arbitro e sarebbe bene evitare di complicarlo con la propria presenza in campo. Perché ciò è effettivamente accaduto sia contro i Draghi San Luca, sia nell’ultima partita casalinga contro il Carunchio. Nella prima, i frentani (rimasti in dieci nel secondo tempo) avevano accarezzato una vittoria preziosa, sfumata nel finale per un rigore, piuttosto dubbio concesso dall’arbitro agli avversari. Nella seconda, invece, pur giocando una delle migliori gare di tutta la stagione dominando letteralmente il modesto Carunchio, si sono fatti raggiungere due volte sul pari per due clamorose ingenuità difensive, costate caro. Due beffe da non ripetere possibilmente, visto che mancano solo 6 giornate alla fine e le inseguitrici non sono neanche così lontane.

La Virtus e il fortino di Roccascalegna da espugnare

Bisogna dunque tornare a vincere il più possibile, a partire dalla prossima sfida in casa dell’Atletico Roccascalegna. Un terreno difficile da espugnare, quello della formazione roccolana, la quale rappresenta un borgo di 1.167 abitanti in provincia di Chieti ed è famoso, tra l’altro per il suo castello. Una fortezza che la Virtus Castel Frentano deve espugnare come primo di sei traguardi volanti nella corsa play-off. La gara si giocherà oggi alle 15 presso il campo comunale di Roccascalegna e sarà diretta dal signor Gabriel Ragona della Sezione AIA di Vasto. Recuperati gli squalificati Lombardi Di Martino oltre a Massimini, Teti Di Nunzio. Assenti, invece, Cristofalo D’Onofrio.

 

Ti piace scommettere? UNISCITI al canale Telegram di MondoCalcioNewsBetting

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...