VIDEO – L’aggressione subita da Pietro Iemmello in campo, Foggia-Catanzaro nel caos

Un tifoso del Foggia ha cercato di aggredire fisicamente l’ex Pietro Iemmello.

E’ accaduto veramente di tutto in Foggia-Catanzaro. Il match del monday night di Serie C è terminato con una goleada degli ospiti, ma a far discutere è la tentata aggressione di un tifoso locale verso l’ex di turno Pietro Iemmello.

AGGRESSIONE A PIETRO IEMMELLO, TIFOSO CERCA DI COLPIRLO FISICAMENTE DOPO UN’INVASIONE DI CAMPO

La partita è terminata, per la cronaca, 6 a 2 per il Catanzaro. Sul 5 a 1 per gli ospiti, l’arbitro della contesa ha decretato un rigore a favore della squadra di Vivarini. Pietro Iemmello, ex di turno, era pronto a tirare il penalty, ma dalla curva del Foggia un tifoso è riuscito ad entrare in campo. Il facinoroso si è diretto contro Iemmello, provando ad aggredirlo fisicamente. Successivamente lo stesso ha mimato il gesto del taglio della gola.

AGGRESSIONE IEMMELLO, L’ATTACCANTE ESCE DAL CAMPO SCOSSO

Pietro Iemmello, dopo il rigore del 6 a 1, è stato sostituito dal suo allenatore. Durante l’uscita dal campo, l’attaccante è apparso abbastanza scosso per ciò che è accaduto. Ricordiamo che Iemmello è stato autore nel match di una doppietta che ha contribuito alla vittoria finale del Catanzaro.

Caos a Foggia, la curva protesta e ci sono diverse invasioni di campo