Verso Milan-Atalanta: Gattuso si affida ad Higuain, il Gasp punta ancora su Zapata

23 Settembre 2018 - 14:09 di

Alle 18 si affronteranno Milan e Atalanta. La squadra allenata da Gasperini ha bisogno di fare risultato per uscire da un periodo non proprio positivo; i rossoneri guidati da Gattuso sono a caccia di conferme dopo i quattro punti conquistati nelle ultime due partite.

Quest’oggi a San Siro andrà in scena un Milan-Atalanta che ha tutta l’aria di essere molto importante per il futuro di entrambe le squadre: il Milan vincendo confermerebbe di poter finalmente tornare a lottare per l’Europa che conta; l’Atalanta se vuole avvalorare i pronostici di inizio stagione, che la vedevano come una delle pretendenti ad un posto in Europa, deve fare risultato dopo un mese quasi disastroso.

A confermare l’importanza di questa partita ci sono le scelte dei due allenatori che manderanno in campo gli uomini migliori. Gattuso dopo il massiccio turn-over in Europa League riproporrà il centrocampo titolare, con Biglia davanti la difesa e Kessie con Bonaventura mezze ali. In attacco il ruolo di terminale offensivo sarà affidato ovviamente a Gonzalo Higuain che Gattuso in conferenza stampa ha definito come: “Il migliore al mondo”. Sempre nella conferenza di ieri l’allenatore calabrese ha confermato la quasi sicura assenza di Cutrone, con El Pipita che sarà affiancato da Suso e Calhanoglu. Per quanto riguarda la difesa, sembra ancora destinato alla panchina Mattia Caldara.

Anche Gian Piero Gasperini proverà a mettere in campo il miglior undici possibile. Nella conferenza di ieri ha evidenziato l’importanza di questa partita e mostrato ancora tanta voglia di stupire dopo il rinnovo contrattuale fino al 2022. Il Gasp per la gara contro il Milan dovrebbe affidarsi in avanti a Duvan Zapata ed al Papu Gomez, supportati dall’ex milanista Pasalic. Resteranno ancora fuori Barrow ed Ilicic con il secondo in ritardo di condizione dopo gli infortuni di inizio stagione. L’Atalanta come confermato dal suo stesso allenatore andrà a fare la partita contro una squadra: “Con grande qualità ed un fuoriclasse come Higuain”.

Ci possiamo aspettare dunque una partita accesa e molto tirata, con entrambe le squadre che proveranno a fare di tutto per raggiungere un risultato positivo. Il Milan sembra partire favorito, visto il periodo di forma suo e di un’Atalanta in evidente crisi di risultati, ma la compagine bergamasca se ritroverà la fluidità di gioco che l’ha contraddistinta potrà seriamente impensierire i rossoneri.

Probabili formazioni:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Calhanoglu.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Pasalic; Zapata, Gomez.