HOME>NAZIONALI>VARgogna, gol annullato a Scamacca e Buletsa punisce: l’Ucraina è in finale

VARgogna, gol annullato a Scamacca e Buletsa punisce: l’Ucraina è in finale

Di Redazione MCN - il 11 Giugno 2019

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App

Nella prima semifinale del Mondiale Under 20 che si sta svolgendo in Polonia, l’Ucraina vince contro l’Italia di misura volando per la prima volta nella propria storia in finale. Gli azzurrini recriminano, però, sul gol regolare annullato a Scamacca al 92’ per una gomitata vista solo dall’arbitro al VAR.

Prima frazione in cui le due compagini si studiano e non ne esce un bellissimo spettacolo per i presenti. La prima ed unica occasione è degli ucraini al 37’, ma la punizione di Buletsa non impensierisce Plizzari. Nel secondo tempo gli azzurrini entrano più spigliati ma a passare in vantaggio al 65’ è l’Ucraina con Buletsa, bravo a raccogliere un cross di Konoplia trafiggendo l’incolpevole Plizzari. L’Italia ci crede fino alla fine producendo l’occasione più grande della partita: al 90’ il subentrato Capone si ritrova solo davanti all’estremo ucraino, ma alza troppo la mira sprecando clamorosamente. Al 92’ l’episodio incriminato: Scamacca è bravo a proteggere il pallone in piena area e, facendosi scudo con il corpo produce una girata che si insacca alle spalle di Lunin. L’arbitro viene richiamato subito al VAR per un contatto veniale dell’attaccante azzurro con il gomito sul volto di Bondar e, tra l’incredulità generale dei giocatori italiani, annulla la rete.

Finisce così la partita: l’Ucraina è in finale, l’Italia giocherà il match per il terzo posto.

Ti piace scommettere? UNISCITI al canale Telegram di MondoCalcioNewsBetting

Loading...