Turchia, violenta rissa tutti contro tutti in campo e negli spogliatoi: tifosi e giocatori fuori controllo [VIDEO]

Il calcio turco è al centro di un’ondata di episodi sconcertanti, culminati in una violenta rissa durante la partita tra Bursaspor e Diyarbekirspor nel campionato di 2a Lega TFF. Dopo l’esultanza provocatoria di un giocatore ospite, si sono scatenate tensioni sul campo che hanno portato a una massiccia rissa coinvolgendo calciatori, staff e persino tifosi. La situazione è sfuggita di mano, con colpi proibiti, caccia all’uomo e l’intervento delle forze dell’ordine per placare la violenza selvaggia.

La partita si è chiusa con cinque giocatori espulsi, ma le immagini suggeriscono che il conto poteva essere più alto. Un tifoso ha addirittura invaso il campo nel tentativo di agire da giustiziere, finendo per essere arrestato. Le scene di violenza si sono estese anche negli spogliatoi, con un caotico tutti contro tutti che ha coinvolto persino la polizia. Un video successivo ha rivelato ulteriori episodi di aggressione da parte degli agenti nei confronti dei giocatori ospiti.

Calcio fuori controllo in Turchia: inferno in campo e negli spogliatoi, la rissa è un tutti contro tutti

LEGGI ANCHE: [VIDEO] Istanbulspor-Trabzonspor, il presidente ritira la squadra dal campo: protesta contro l’arbitro

La situazione ha destato preoccupazione nel panorama calcistico turco, già segnato da episodi negativi recenti. L’incredibile escalation di violenza durante e dopo la partita solleva seri interrogativi sulla sicurezza e la gestione delle tensioni in campo e tra le tifoserie. La federazione turca dovrà affrontare le conseguenze di questo ennesimo capitolo oscuro nel calcio del paese.

Lascia un commento