Tim Cook ha visitato Vietnam e Indonesia

L'Indonesia potrebbe diventare uno dei paesi in cui Apple investirà in futuro per la realizzazione di alcuni prodotti. L'amministratore delegato di Apple, Tim Cooksi è recato nello Stato del Sud-Est asiatico per una breve visita e – tra le altre cose – ha parlato con il Il presidente Joko Widodomin carica dal 2014.

Reuters riferisce che il presidente indonesiano spera che Apple aumenti le collaborazioni con le aziende locali. Dopo l'incontro, Cook ha riferito del desiderio del presidente di vedere l'attività manifatturiera nel Paese, “qualcosa a cui esamineremo”.

All'incontro con il presidente Joko Widodom erano presenti anche Agus Gumiwang Kartasasmita, ministro dell'Industria; quest'ultimo ha detto ai giornalisti che se Apple decidesse di stabilire delle fabbriche lì, potrebbe trarre vantaggio dalle loro capacità di produzione ed esportazione. Anche se ciò non dovesse accadere, Apple potrebbe collaborare con aziende locali per ottenere i componenti.

Cook è arrivato a Giakarta martedì 16 aprile dopo aver visitato il Vietnamquest'ultima una visita di due giorni durante la quale ha incontrato programmatori, sviluppatori di app, studenti e creatori di contenuti.

Molto vicina alla Cina, che investe massicciamente nel suo “vicino” di 275 milioni di abitanti, l'Indonesia produce solo software per l'ecosistema Apple: non ci sono fabbriche di Apple Watch, AirPods o iPad come in Vietnam, ma scuole di sviluppo iOS.

In Indonesia Mela ha annunciato l'apertura la quarta Apple Developer Academy a Bali, ampliamento degli investimenti pensati per chi sviluppa, studia o gestisce un'azienda e intende intraprendere una carriera nell'economia delle app iOS regionale (sul modello della Developer Academy di Napoli).

Tim Cook ha visitato il Vietnam e l'Indonesia
Apple ha ampliato i propri investimenti in Indonesia, aumentando le opportunità per coloro che sviluppano, studiano o gestiscono un’impresa e desiderano intraprendere una carriera nella fiorente economia delle app iOS della regione. Foto di Apple.

Da quando la prima Apple Developer Academy indonesiana è stata aperta a Giakarta nel 2018, Apple ha aperto altre accademie a Surabaya e Batam e riferisce che più di 2.000 aspiranti sviluppatori hanno completato il programma. A testimonianza dell’impatto delle Academy, secondo Apple, il 90% delle persone che si diplomano hanno trovato un impiego significativo in vari settori come l’istruzione, l’e-commerce, i trasporti, la sostenibilità e molti altri.

Il sud-est asiatico ospita centinaia di migliaia di programmatori che hanno creato collettivamente oltre 90.000 app disponibili sull'App Store.

Dall’apertura della prima Apple Developer Academy in Brasile, il programma è stato introdotto in altri paesi in tutto il mondo, tra cui Arabia Saudita, Corea, Indonesia, Italia e Stati Uniti.

Tutti gli articoli dedicati a Finanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi link.