Tegola Milan, Pioli disperato: grave infortunio col Napoli, torneranno nel 2024

Brutte notizie per il Milan dalla Nazionale, Pioli dovrà fare i conti con un nuovo infortunio.

Dopo l’incontro contro il Napoli, il Milan è preoccupato per gli infortuni di tre dei suoi giocatori chiave: Kalulu, Pulisic e il giovane Pellegrino. Ecco le ultime notizie sulle loro condizioni.

Pierre Kalulu: Lesione al Tendine del Retto Femorale Sinistro

Pierre Kalulu ha riportato una lesione al tendine del retto femorale sinistro. Nei prossimi giorni, il giocatore dovrà sottoporsi ad accertamenti strumentali per valutare meglio l’entità del problema e stabilire i tempi di recupero. La situazione è seria, e il Milan dovrà fare a meno di Kalulu per un certo periodo.

Foto: profilo Twitter Milan

LEGGI ANCHE: Napoli-Milan, bufera social contro Pioli: “Ma che ca**o togli Giroud e Leao? Sei un uomo di mer*a!”

Christian Pulisic: Fastidio Muscolare alla Coscia

Christian Pulisic è uscito durante l’intervallo del match contro il Napoli a causa di un fastidio muscolare alla coscia. I primi esami hanno escluso lesioni muscolari gravi, ma le sue condizioni saranno monitorate nei prossimi giorni. La presenza di Pulisic nella prossima partita contro l’Udinese è a rischio, e il Milan potrebbe decidere di tenerlo a riposo in vista della gara di Champions League contro il PSG.

LEGGI ANCHE: Dal Milan all’Inter: si chiude a 17 milioni, colpaccio di Marotta

Gianmaria Pellegrino: Frattura all’Osso del Piede Sinistro

Il giovane Pellegrino ha fatto il suo esordio con il Milan durante la partita contro il Napoli ma è stato costretto a lasciare il campo nei minuti finali a causa di una frattura all’osso del piede sinistro. Questo tipo di infortunio richiederà un lungo periodo di riabilitazione, e secondo le ultime notizie, Pellegrino potrebbe tornare a disposizione di Pioli non prima del 2024.

Per il Milan, questi infortuni rappresentano una sfida significativa mentre cercano di mantenere alte le proprie prestazioni in Serie A e in Champions League. La squadra dovrà adattarsi e trovare soluzioni alternative durante l’assenza di questi giocatori chiave.

Lascia un commento