Stephen Robinson è felice che il St Mirren stia “andando nella giusta direzione”

Il boss Stephen Robinson ritiene che ci siano molti aspetti positivi nonostante il St Mirren non sia riuscito ad assicurarsi un posto tra i primi sei dopo aver pareggiato 1-1 a Motherwell.

I Buddies hanno aperto le marcature dopo 18 minuti quando Marcus Fraser ha fatto un cenno a casa, ma sono stati bloccati a 16 minuti dalla fine quando Theo Bair ha superato la linea.

La squadra di Robinson resta quinta in Premiership e ha un vantaggio di cinque punti su Hibernian, settima, a sole due partite dalla fine.

Ha detto: “Nel complesso, venire a Fir Park e ottenere un punto è un altro punto verso il nostro obiettivo finale che è la top six.

“Pensavo che avremmo dovuto vincere la partita, ma quando non cogli le tue occasioni, non lo fai.

“Il fatto che siamo in corsa per i primi sei posti per due anni consecutivi dopo un'assenza così lunga dimostra che stiamo andando nella giusta direzione.”

Dopo aver perso 5-2 a Kilmarnock nell'ultima partita di campionato, Robinson era soddisfatto della resistenza dimostrata dalla sua squadra contro gli Steelmen.

Il nordirlandese ha anche elogiato il loro supporto in viaggio per essere rimasto con la squadra per tutto il tempo.

“Dopo Kilmarnock, era importante che fossimo difficili da abbattere, difficili da battere e lo siamo stati”, ha aggiunto.

“La reazione di due settimane fa e la reazione dei tifosi, sono rimasti con i ragazzi anche quando hanno pareggiato”.

Il capo di Motherwell, Stuart Kettlewell, ha parlato dello spirito della sua squadra dopo che hanno lottato da dietro per rivendicare un punto guadagnato con fatica.

Bair ha portato il suo bottino stagionale a 12 per guadagnare a Well una parte del bottino.

“Pensavo che avessimo iniziato davvero bene la partita, abbiamo giocato con uno scopo reale ed eravamo una vera minaccia sul nostro lato sinistro”, ha detto Kettlewell.

“C'è stato un periodo frenetico di quattro o cinque minuti, St Mirren ha colpito la traversa su punizione, sappiamo che hanno qualità con i ragazzi che circondano la palla e anche dalla ripresa che spara fuori dalla traversa come BENE.

“Probabilmente ci ha semplicemente scosso un pochino prima del gol che abbiamo concesso. Abbiamo la rimessa laterale, poi porta in corner e, fondamentalmente, dobbiamo difenderla meglio.

“L'aspetto più piacevole è non essere al meglio, non passare bene come ci ho visto fare, non connettere i giocatori chiave del gioco: avevamo ancora quel pizzico di carattere”.

I Motherwell hanno mantenuto vive le loro deboli speranze di ottenere un posto tra i primi sei nonostante non siano riusciti a vincere in casa per la seconda partita consecutiva.

Gli Steelmen sono sei punti dietro Dundee, con solo due partite rimaste, quindi avranno bisogno dei favori di altri giocatori e di ottenere il massimo dei punti prima della divisione.

Kettlewell ha aggiunto: “Ci mantiene ancora nella posizione di provare a entrare tra i primi sei, ci ritroviamo sei punti dietro e abbiamo ancora Dundee e Hibs da giocare.

“Ci tiene nel mix, abbiamo bisogno di alcuni favori e di alcune cose da lasciare sulla nostra strada.”