Sportino Lisbona, l’ex presidente De Carvalho accusato di terrorismo e rapimento

16 Novembre 2018 - 15:21 di

In Portogallo non fanno altro che parlare di lui: l’ex presidente dello Sporting Lisbona Bruno De Carvalho, in carica dal 23 marzo 2013 al 24 giugno 2018.

L’ex numero uno della società portoghese sarebbe accusato di terrorismo e rapimento nel fatto accaduto quest’estate, in cui un gruppo di tifosi ha aggredito alcuni giocatori della prima squadra presso l’Accademia di Alcochete (centro sportivo dello Sporting Lisbona).