Sheffield United – Nottingham Forest 1-3: Hudson-Odoi offre ai visitatori un'enorme spinta per la sopravvivenza

Callum Hudson-Odoi ha segnato una doppietta mentre il Nottingham Forest si è allontanato ulteriormente dalla zona retrocessione con una vittoria in trasferta per 3-1 sullo Sheffield United.

Gli uomini di Chris Wilder passano in vantaggio con un tiro dal dischetto di Ben Brereton-Diaz, ma gli ospiti rispondono e segnano tre gol senza risposta.

Hudson-Odoi ha siglato un'impressionante doppietta subito dopo l'ora, dopo che Ryan Yates aveva portato gli ospiti in vantaggio.

Il Forest rimane al 17° posto, ma questa vittoria li porta a tre punti di vantaggio dal Luton Town al 18° posto e l'altra squadra che può raggiungerli, il Burnley, è stata ben battuta dal Newcastle United. I Blades già retrocessi, ridotti a 10 uomini nel finale, rimangono al fondo.

Chris Wood non è riuscito a coronare un ottimo inizio per Forest. A poco più di un minuto dalla fine, il neozelandese ha mancato una splendida occasione iniziale, mandando di lato il suo tiro al volo sul secondo palo dopo che Morgan Gibbs-White aveva fatto una grande azione sulla destra.

In un primo periodo frenetico, Brereton-Diaz dello Sheffield United ha vinto un rigore, con Gonzalo Montiel punito per una pigra sfida in area. Il nazionale cileno si è rispolverato e ha sferrato il suo sesto gol stagionale.

Il Forest assorbe ulteriore pressione quando Murillo respinge coraggiosamente un tentativo di Cameron Archer al 19'. Dopo aver resistito, Forest ha poi pareggiato con enfasi al 27'. Danilo si è agganciato a Hudson-Odoi e il wideman ha fatto il resto. Tagliando dentro da sinistra con un bel tocco di prima, l'ex Chelsea ha lasciato Jayden Bogle sulla sua scia e ha trovato l'angolo in alto a destra con un tiro potente e arricciato.

Lo United risponde bene e il tempo si chiude in un periodo caotico, assediando la porta degli ospiti. Murillo è costretto a effettuare due belle parate, prima che il portiere Matz Sels si faccia avanti per realizzare due ottime parate.

Dall'altra parte, Wood ha avuto una grande occasione per portare Forest in vantaggio verso la fine del tempo, ma è riuscito solo a dirigere il suo colpo di testa sulla traversa.

Forest è uscito forte nel secondo tempo e ha impiegato poco tempo per passare in vantaggio. Il capitano Yates è stato il marcatore, tirando a casa dopo che Willy Boly gli aveva indirizzato la palla con un cenno su un cross di Anthony Elanga.

I Blades hanno continuato a mostrare battaglia mentre Brereton-Diaz ha costretto Sels a un bel stop, ma il colpo da KO sembrava inevitabile. Di nuovo alla deriva dalla sinistra, Hudson-Odoi ha danzato attraverso l'area prima di trovare facilmente l'angolo inferiore per aggiungere il terzo di Forest.

Il Forest continua a cercare il gol con Danilo che spara alto al 73' e Wood costringe Wes Foderingham a una bella parata su punizione di Gibbs-White cinque minuti più tardi. Alla fine i Blades sono rimasti a tre, ma questo sarà di scarsa consolazione per Chris Wilder e la sua squadra, e in particolare per Anel Ahmedhodzic, espulso nel finale.

Blades che realizzano record indesiderati della Premier League

Il secondo gol di Hudson-Odoi ha fatto rivivere un secolo di gol subiti per lo Sheffield United.

I Blades sono la prima squadra a subire 100 gol in un campionato di 38 partite della massima serie inglese dai tempi del Leicester City nel 1908-09 (102), mentre hanno eguagliato il record indesiderato di Swindon Town nella Premier League 1993-94 (anche 100 gol). concesso).

Hudson-Odoi è la chiave per le speranze di sopravvivenza della foresta

Hudson-Odoi ha segnato sia il sesto che il settimo gol in Premier League in questa stagione, e potrebbero rivelarsi cruciali per il futuro a breve termine del Forest.

Con due partite rimaste, in casa contro il Chelsea e in trasferta a Burnley, oltre alla possibilità di recuperare punti grazie al PSR nei prossimi giorni, il Forest potrebbe essere sul punto di suggellare una terza stagione consecutiva nella massima serie.

Lascia un commento