HOME>SERIE D>Vibonese – Igea Virtus: 2-1. La decide Silvestri!

Vibonese – Igea Virtus: 2-1. La decide Silvestri!

Di Redazione MCN - il 16 Aprile 2018

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM, TELEGRAM e TWITTER o SCARICA l'App Android

Vibonese da record con il 27esimo risultato utile consecutivo conquistato a danno dell’igea Virtus. Termina 2-1 per i padroni di casa lo scontro di alta classifica andato in scena al “Luigi Razza” di Vibo Valentia.

Una partita affrontata a viso aperto che ha permesso ai rossoblù di mantenere il primato e continuare a sognare la serie c. Vincono anche Nocerina e Troina, rispettivamente contro La Cittanovese e la Sancataldese e la classifica ripropone sempre tre regine del girone.

Bastano 22 minuti alla Vibonese per trovare il gol del vantaggio. Ba si libera magistralmente di un avversario ed il suo tiro micidiale viene deviato in porta da un giocatore avversario. 1-0 e palla al centro.

L’igea non ci sta ed, al 34esimo del primo tempo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Biondi pareggia i conti per gli ospiti. La prima frazione di gioco termina sul risultato di 1-1 e l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

Nel secondo tempo, la Vibonese continua a crederci e, a 10 minuti dalla fine, il Luigi Razza esplode grazie al gol del solito Silvestri.

Ragazzi tutti sotto la tribuna e dedica speciale del gol al compagno di squadra Allegretti.

Vibonese che , chiude sul 2-1 la partita e si prepara immediatamente per la prossima trasferta che la vedrà impegnata sul rettangolo verde di Eboli.

Un miracolo vero e proprio quello della squadra di mister Orlandi che, da -13 punti dal primato, oggi lotta a denti stretti per tornare nella sua categoria di diritto : la serie c. Lo fa, però , volendo letteralmente sfondare la porta principale in segno di riscatto per quel torto assurdo subìto nello scorso campionato.

Vibo Valentia non ha dimenticato e, mai come adesso, ci crede e non molla mai.

Un gruppo, quello rossoblù, unito nella sventura di ritrovarsi in serie D nonostante la proclamazione di una riammissione , poi negata, che non ha mai frantumato, però, la forza e la caparbietà della dirigenza che non si è mai arresa ed è ripartita mettendo in piedi una rosa che, per questa serie, rappresenta un lusso.

Le 3 partite che mancano alla fine della Regular Season vedranno la Vibonese impegnata contro Ebolitana, Isola Capo Rizzuto e Sancataldese.

La corazzata calabrese non guarda in faccia nessuno e continua a dimostrare sul campo che questa categoria non fa per i colori rossoblù !

Laura Barbuto

Loading...