Serie D, il Ds del Sona: “Non vediamo l’ora di abbracciare Maicon. Aveva grande voglia di tornare in Italia”

Non è uno scherzo. E’ tutto vero. Maicon Douglas Sisenando, semplicemente Maicon, uno degli eroi del Triplete nerazzurro di Josè Mourinho, tornerà a giocare in Italia. Destinazione A.S.D. Sona Calcio in Serie D. Il laterale classe ’81 aveva grande voglia di tornare in Italia e non ha ancora pensato minimamente di smettere, seppur a 39 anni. Il giovane DS del Sona, Claudio Ferrarese, ha spiegato in esclusiva a TuttoMercatoWeb l’operazione che porterà Maicon al Sona.

“No, non è uno scherzo. Abbiamo annunciato l’ingaggio di Maicon già sui nostri canali. Però fin quando non varcherà i cancelli del nostro centro sportivo non starò tranquillo (se la ride). Maicon arriverà giovedì, andrò a prenderlo di persona all’aeroporto di Milano Malpensa. Prima un’ultima call con lui per definire i dettagli della sua partenza dal Brasile. Non vediamo l’ora di abbracciarlo”.

COME NASCE QUESTA OPERAZIONE?

“Quasi per gioco, è nata tre mesi fa. Un mio collaboratore mi ha proposto di prendere Maicon. Credevo scherzasse ma diceva sul serio. E’ stato più semplice convincere il giocatore. Ci alleniamo in uno scenario straordinario e suggestivo, sul Lago di Garda. Maicon poi sarà vicino a Milano che tanto ama”.

MAICON NON HA MAI SMESSO DI ALLENARSI:

“Sì, Maicon si è sempre allenato in tutto questo tempo ed è voglioso di tornare a giocare in Italia. Voglio ringraziare il giocatore, il mio collaboratore e, naturalmente, il mio presidente che ci ha consentito di chiudere l’affare.  Sto ricevendo tantissime chiamate. Si tratta di un’operazione senza precedenti. Pensate…Maicon, uno dei laterali più forti, eroe del Triplete dell’Inter, ha scelto di vestire la maglia del Sona in Serie D. Siamo orgogliosi di questo”.

L’EFFETTO MAICON GIA’ SI SENTE:

“I ragazzi sono eccitati e contenti, non vedono l’ora di accoglierlo. Questo significa che la squadra dovrà alzare il livello di competitività e concentrazione, sia in allenamento sia in partita”.

CON MAICON CHE OBIETTIVO SI PONE IL SONA?

“Il periodo è complicato. Non siamo riusciti a giocare al completo a livello di rosa, tra infortuni e Covid. Nel girone lombardo siamo l’unica squadra veneta e abbiamo l’obiettivo di mantenere la categoria. Con l’arrivo di Maicon non crediate che sia più semplice raggiungere l’obiettivo. Adesso le altre squadre ci terranno a fare bella figura contro una leggenda come Maicon“.

LEGGI ANCHE: Lazio, l’ex Pedro Neto ricorda con piacere gli anni in biancoceleste: le sue parole 

Fonte Dichiarazioni: TuttoMercatoWeb

Foto: Profilo Twitter Daniele Mari

 

 

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.

Sorry! You are blocked from seeing ads