HOME>SERIE D>Serie D , Girone I: Parla Riccardo Mengoni portiere della Vibonese

Serie D , Girone I: Parla Riccardo Mengoni portiere della Vibonese

Di Redazione MCN - il 11 Aprile 2018

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM, TELEGRAM e TWITTER o SCARICA l'App Android

Riccardo Mengoni   portiere della Vibonese in esclusiva per mondocalcionews.it

Riccardo Mengoni portiere toscano che ama la Calabria. Tra le tue  rsperienze più significative Catanzaro e Vibo. Quali differenze tra le due piazze e quali le analogie?

“Beh sicuramente sono due piazze diverse… Catanzaro ha una grande storia che parla da sola nel calcio ai massimi livelli… Vibo ha grande ambizione data dalla dirigenza e credo che voglia ritagliarsi una bella fetta di notorietà nel calcio. Sicuramente sono due piazze che hanno fame di calcio e la gente lo trasmette positivamente alle rispettive squadre, a Catanzaro ti trattano  come in Serie A, a Vibo negli ultimi anni abbiamo ricreato un amore che si era sopito”.

 

A Vibo tu sei  stato spesso decisivo e hai contibuito a scalare la classifica fino al primo posto. Quale è stata per te  la parata più  determinante ?

“Si sono stato utilizzato nei momenti più delicati della stagione… Credo che ho iniziato a Troina con un paio di bei interventi alla prima presenza x poi continuare durante il campionato a Barcellona Pozzo di Gotto contro l’ Igea  dove abbiamo vinto 1 a 0 e ho parato il rigore”.

Il rigore parato da Riccardo Mengoni nella partita Igea Virtus- Vibonese

 

Il primo posto è una battaglia a tre: Secondo te  chi ha più chance per la vittoria finale?

“È difficile dire chi hai più chance… Sicuramente siamo 3 squadre forti che fino al ultima giornata daremo battaglia… Speriamo nel ultima giornata dove c è lo scontro diretto tra Nocerina e Troina… Un bel pareggio(ride)”.

 

Tra gli attaccanti del girone che hai dovuto fronteggiare, quale è quello per te più forte?

“Gli attaccanti più forti sicuramente sono i nostri.. Non credo nel girone ci sia un attacco come il nostro Allegretti Bubas per poi non dimenticare di Dorato e il giovane Silvestro.. Un parco attaccanti di altra categoria… Cmq nel campionato ci sono molto attaccanti forti… Penso a Vazquez del Troina, a Cavallaro della Nocerina e a El Ouazi del Ercolanese….”.

 

Hai mai avuto rimpianti nella tua carriera calcistica?

“Si tanti. Non aver potuto rinnovare a Catanzaro e non essere andato ad Avellino dopo Catanzaro che poi ha vinto il campionato di C1”.

 

Con quali compagni leghi di più?

“A Vibo ho un bel rapporto con tutti ma credo di aver un legame più stretto con i compagni dello scorso anno Franchino Bubas e Obodo”.

 

Dato che tu sei toscano , ma calabrese di adozione … siamo sicuri che una delle motivazioni che ti trattiene qui sia anche la cucina  ! Il tuo piatto preferito della tradizione calabrese ?

“Mi piacciono molto i salumi calabresi che sono molto saporiti e la parmigiana di melanzane”.

La redazione di mondocalcionews.it fa un bocca al lupo a Riccardo Mengoni e alla sua Vibonese e ringrazia Riccardo Mengoni per la disponibilità a fare questa intervista

 

 

 

 

 

Loading...