HOME>SERIE D>Serie D Gir.H, le parole dei due presidenti del Savoia dopo la sconfitta di Picerno: “La nostra è una buona squadra”

Serie D Gir.H, le parole dei due presidenti del Savoia dopo la sconfitta di Picerno: “La nostra è una buona squadra”

Di Redazione MCN - il 17 Settembre 2018

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

I presidenti Annunziata e Mazzamauro, dopo la sconfitta patita ieri a Picerno, visti il disappunto ed il malcontento dei tifosi espressi sui canali social della società, tengono a precisare quanto segue:

SERIE D GIR.H: LA FORTUNA AIUTA L’AUDACE. I PUGLIESI DILAGANO 3-0 CONTRO IL POMIGLIANO
SERIE D GIR.H: UN EUROGOL DI COSTANTINO REGALA I PRIMI TRE PUNTI AL SORRENTO

La nostra Società ha costruito una buona squadra, con calciatori di spessore che hanno sempre militato in questa serie ed anche tra i Professionisti. Una squadra che è stata ben strutturata avendo, a nostro parere, i migliori under della categoria e minimo 2 uomini di valore per ruolo. Segnaliamo che, pur essendo a conoscenza della squalifica da scontare di Del Sorbo per la prima di Campionato, non avremmo mai immaginato che si infortunasse, 8 giorni prima della gara, anche Pisani. Inoltre vanno aggiunte l’assenza di Gatto (valido centrocampista che recupereremo a breve) e le defaillances di Franzese (altro indiscusso centrocampista) ed Alvino (fonte essenziale della nostra fase offensiva), andati in panchina nonostante fossero a mezzo servizio. Problemi non imputabili certo alla preparazione svolta in questi giorni, avendo un valido professionista come preparatore. A tutto questo si è aggiunto il nervosismo ingiustificato di Tedesco, che si è fatto espellere allo scadere del 1° tempo, costringendoci a giocare la ripresa in inferiorità numerica. Si chiedono rinforzi? Possiamo asserire che la squadra, per sopraggiunti infortuni, avrebbe bisogno di un paio di innesti, ma assicuriamo che i nostri indiscussi e validissimi tecnici già sono a lavoro. Tornando alla partita di ieri contro il Picerno, squadra tra le più attrezzate del girone, vogliamo fare un piccolo paragone con le dovute proporzioni: il 29 settembre il Napoli giocherà contro la Juve; immaginiamo malauguratamente se mancassero Milik, Mertens, Insigne, Hamsik, Allan e, dulcis in fundo, al 44’ si facesse espellere anche Callejon. Come finirebbe la partita? Quanto dovrebbe spendere De Laurentiis per sopperire a questi calciatori per 1 o 2 gare? Al loro rientro cosa accadrebbe tra gli stessi calciatori per un posto in squadra? È bene riflettere anche su questi aspetti! Con la squadra al completo e con qualche rinforzo, ci toglieremo tantissime soddisfazioni, portando il blasone Savoiache ci onoriamo di rappresentare, sempre più in alto”.

I presidenti concludono con un invito ai propri tifosi: “Desideriamo e Vi chiediamo di sostenere la squadra già da domenica prossima contro il Francavilla, standole vicino ed incitandola come si incita un proprio figlio quando cade: con un monito per far sì che non accada più in futuro, ma con un sorriso ed un abbraccio invitandolo a rialzarsi, combattendo contro ogni ostilità a testa alta, perché solo con il Vostro sostegno, la Vostra tenacia ed il Vostro Tifo, unico in Italia, possiamo andare avanti e divertirci Tutti insieme!!!

 

Ufficio Stampa U.S. SAVOIA 1908
Antonella Scippa

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

Loading...