HOME>CALCIOMERCATO>Virtus Francavilla, rivoluzione fra i pali: arrivano due classe ’97

Virtus Francavilla, rivoluzione fra i pali: arrivano due classe ’97

Di Dante Bonfini - il 1 Luglio 2018

Quello del portiere è un ruolo delicato e pieno di responsabilità, un ruolo che va ricoperto con grande attenzione e concentrazione. Per questo la Virtus Francavilla deve aver pensato che un solo innesto non fosse abbastanza ed è per questo che tra i pali sono arrivati due giovani innesti, classe 1997. Si tratta di Stefano Tarolli in prestito ed Alessandro Turrin, con la medesima formula, dall’Atalanta. I due estremi difensori hanno entrambi acquisito una discreta esperienza in C ed in B e si contenderanno il posto da titolare per la porta di una formazione che vorrà bissare il buon risultato ottenuto al termine della stagione appena conclusa qualificandosi nuovamente ai playoff.

Stefano Tarolli, cresciuto nelle giovanili di Foggia e Virtus Lanciano, ha militato fra le fila di Piacenza e Manfredonia in serie D, per poi tornare alla casa base in Puglia. Nella scorsa stagione, in serie B, il giocatore foggiano ha collezionato 6 presenze incassando ben 9 reti e contribuendo alla conquista di 4 punti, contro Salernitana e Venezia.

Alessandro Turrin, invece, cresciuto calcisticamente nell’Atalanta ha effettivamente una maggior esperienza in serie C, avendo vestito le maglie di Forlì, Gubbio e Reggina, con le quali ha collezionato 40 presenze, tutte in Romagna.

 

 

 

Loading...