Foto: logo Teramo

Gravissimo l’episodio successo allo stadio Gaetano Bonolis di Teramo. Il responsabile del settore giovanile biancorosso , Cetteo Di Mascio, è stato colpito da due ignoti con pugni al volto all’esterno dell’impianto da gioco. Adesso è in ospedale. La società abruzzese ha reso noto l’accaduto con un comunicato di solidarietà e vicinanza:

“Nella tarda mattinata di oggi, il responsabile del Settore Giovanile biancorosso Cetteo Di Mascio, è stato vittima di un’aggressione fisica presso lo stadio “Gaetano Bonolis”, da parte di due facinorosi successivamente dileguatisi. Di Mascio è attualmente ricoverato presso l’Ospedale Civile “Mazzini” di Teramo in attesa di accertamenti clinici. Nel condannare fermamente qualsiasi atto di intimidazione o violenza che nulla hanno a che fare con la nostra città, il Presidente Franco Iachini e la S.S. Teramo Calcio tutta, esprimono massima solidarietà e vicinanza al professionista Di Mascio e auspicano che le indagini in corso da parte dei Carabinieri, possano presto ricondurre agli autori dell’inqualificabile gesto”.

Fonte: Rete8

Leggi anche: Foggia, nuove positività al Covid-19 nel gruppo squadra. Il comunicato

Articolo precedenteRoma-Lazio 2-0, Inzaghi: “La Roma ha fatto 2 tiri e 2 gol. Il mio futuro? Sicuramente parleremo con il presidente”
Articolo successivoLeicester, Brendan Rodgers nella storia: erano 42 anni che un irlandese non vinceva l’FA Cup