Serie C: Il Catanzaro batte 3-0 la Sicula Leonzio

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Il Catanzaro batte 3-0 la Sicula Leonzio e resta al quarto posto a meno tre dal Catania, sconfitta a Reggio Calabria .

Il Catanzaro schiera il classico 3-4-3 con Furlan in porta, difesa a tre composta da Celiento, Riggio e Signorini, a centrocampo da destra verso sinistra: Statella , Maita , Iuliano e Favalli, in attacco Casoli,Fischnaller e Bianchimano. La Sicula Leonzio di mister Torrente schiera un 3-5-2 con Pane in porta difesa a tre composta da Laezza, Ferrini Aquilanti, a centrocampo Esposito , Marano, De Rossi, D’Angelo Squillace, in avanti Russo Miracoli.
Pronti via e subito Sicula Leonzio pericolosa. Marano sfrutta un errore della difesa giallorossa ma il numero 25 bianconero a botta sicura calcia male . Risposta del Catanzaro alle quinto minuto con Fischnaller che segna una rete ma il signor Curti annulla la rete dell’attaccante altoatesino. Al tredicesimo punto cross di Statella per Fischnaller, il numero 21 giallorosso prova una girata che si spegne sul fondo. Al minuto 17 ci prova Iuliano dalla distanza ma il tentativo del numero 8 giallorosso viene respinto da Esposito. Al venticinquesimo minuto Catanzaro vicinissimo al vantaggio:Iuliano fa partire un tiro che prende la traversa, sulla ribattuta arriva Casoli a botta sicura ma è bravissimo Pane ad immolarsi sul tentativo del numero 30 giallorosso. Dopo 25 minuti di botta a risposta le due squadre ,iniziano a rifiatare. Al minuto 40 occasione per la Sicula Leonzio: tiro cross di Squillace, parato da Furlan, sulla ribattuta arriva Miracoli che si lamenta con il signor Curti di un presunto tocco di mano di Riggio ma il signor Curti lascia proseguire. Il signor Curti senza concedere un minuto di recupero, manda le squadre negli spogliatoi sul parziale di 0-0 .

Inizia la ripresa , nessun cambio nelle due squadre. Al minuto 48 episodio chiave del match : Bianchimano con uno scatto bruciante si invola verso l’area di rigore e viene steso da Aquilanti, l’arbitro espelle il centrale difensivo bianconero e decreta il calcio punizione, sul susseguente calcio di punizione Fischnaller colpisce la barriera. Un minuto più tardi Bianchimano fa partire un tiro che viene deviato in angolo da Pane è il preludio al goal. Sugli sviluppi del calcio d’angolo battuto da Fischnaller , Signorini salta di testa e batte Pane, vantaggio delle aquile e secondo goal in campionato per il numero 15 giallorosso. Primo cambio negli ospiti: entra Gammone e fuori D’Angelo. Al minuto 58 cross per Miracoli , l’attaccante della Sicula Leonzio calcia di prima intenzione ma Furlan fa buona guardia. Al minuto 62 ci prova la Sicula Leonzio con Miracoli , il tiro dell’attaccante siciliano viene deviato in angolo, sul susseguente calcio d’angolo , il tiro di Miracoli viene respinto da Riggio . Al minuto 67 primo cambio nelle aquile: entra De Risio ed esce Iuliano. Al minuto 74 doppio cambio per entrambe le squadre : nel Catanzaro entrano D’Ursi e Ciccone al posto di Bianchimano e Casoli , nei siciliani entrano Vitale e D’Amico ed escono Russo ed Esposito . Al minuto 76 le aquile raddoppiano: contropiede orchestrato da Fischnaller che porta palla per oltre 30 menti e serve il neo entrato D’Ursi che entra in area di rigore e batte Pane , raddoppio delle aquile e undicesimo goal in campionato per il numero 7 giallorosso . Al minuto 80 Catanzaro vicino alla terza rete: Favalli calcia con il destro a botta sicura ma è bravissimo a Laezza a deviare in corner. Al minuto 81 il Catanzaro triplica: cross di Ciccone e spaccata vincente di Fischnaller che batte Pane , 3-0 delle aquile e settimo sigillo in campionato per il numero 21 giallorosso . Due minuti più tardi il Catanzaro effettua due cambi: entrano Eklu e Nicoletti al posto di capitan Maita e di Signorini. Al munto 90 ultimo cambio nella Sicula Leonzio :  entra Palermo ed esce Marano . Il signor Curi senza concedere il recupero , decreta la vittoria per 3-0 del Catanzaro sulla Sicula Leonzio. In classifica le aquile agganciano il Catania al terzo posto in classifica mentre la Sicula Leonzio interrompe la striscia positiva sette risultati utili consecutivi e resta a 40 punti . Nel prossimo le aquile saranno di scena a Cava dei tirreni contro la Cavese mentre la Sicula Leonzio ospiterà il Siracusa.

COMMENTA L'ARTICOLO