Pistoiese, il tecnico Sottili: “Facciamo sempre gli stessi errori, rischiamo di retrocedere”

Fonte foto: Logo Pistoiese

Il tecnico della Pistoiese, Stefano Sottili, ha analizzato la sconfitta odierna contro l’Olbia

Queste le parole di Sottili riportate da pistoiasport.com:

Il rammarico grosso è che la nostra reazione è arrivata solo dopo il gol subito, un po’ come in certi versi è successo nella partita precedente contro il Lecco. Sembra di commentare sempre le stesse cose ma è altrettanto vero che hai per primo un occasione da gol e prendi il palo interno mentre a loro si presenta una sola situazione e la sfruttano. Siamo qui con il morale bassissimo ma con la voglia di non mollare di un centimetro. Dobbiamo essere onesti e dobbiamo dire che in questo momento sotto il punto di vista morale è veramente difficile spronare e incitare la squadra. L’obiettivo in questo momento deve diventare il raggiungimento dei play out perchè ad ora rischiamo addirittura una retrocessione senza fare gli spareggi. il fatto di essere in questa situazione sicuramente vuol dire che abbiamo i nostri demeriti e le nostre lacune ma dobbiamo cercare di colmarle tirando fuori quel qualcosa in più dal punto di vista caratteriale che ci possa permettere di sopperire a delle carenze che classifica alla mano denotiamo di avere. Cosa c’è da fare per rimettersi in carreggiata? Serve fare punti ed è inutile girarci attorno. C’è solo quella strada lì. Come farli non è neanche semplice perchè aiutare la squadra con tutte queste partite ravvicinate non è facile mettendoci nel mezzo un solo allenamento. Fino a quando ci sarà una gara ufficiale saranno tutte chance da poter sfruttare. Paradossalmente, ripeto, il dramma è che non abbiamo il tempo di preparare una squadra che avrebbe bisogno di essere allenata”.

Leggi anche->Serie C, le decisioni del Giudice Sportivo: Vano (Perugia) squalificato per un turno

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads