Foto: logo Monopoli

La S.S. Monopoli 1966 comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Michele Fornasier fino al 30 giugno 2024.

Nato il 22 agosto del ’93, l’esperto difensore veneto nell’estate 2007, non ancora quattordicenne, viene acquistato dalla Fiorentina e dopo due stagioni approda al Manchester United, rimanendovi fino al 2013 e collezionando 78 presenze, condite dalla vittoria della FA Youth Cup battendo lo Sheffield United nella finale giocata all’ Old Trafford e dalla chiamata da parte della Nazionale Under 19 azzurra.

Rientrato in Italia va alla Sampdoria (dal 2013 al 2015), totalizzando 10 presenze in Serie A; a gennaio del 2015 si trasferisce al Pescara, per lui 92 presenze in quattro stagioni (1 anno in A e 3 anni in B).
A gennaio 2019 viene ceduto in prestito al Venezia, in Serie B, con cui totalizza 8 presenze; nell’estate del 2019 viene acquistato dal Parma che lo cede in prestito al Trapani, con cui disputa 20 presenze in Serie B. Nell’ultima stagione ha indossato la maglia della Cremonese.

Le prime parole del nuovo difensore biancoverde Michele Fornasier.

“Dopo una stagione sfortunata avevo bisogno di ripartire in un’ambiente che potesse darmi fiducia e delle offerte ricevute, Monopoli è stata quella più concreta, mi hanno sempre parlato bene della società e della città. Arrivo a Monopoli con grande voglia di rimettermi in gioco e tornare ai miei livelli. É vero, è la mia prima esperienza in Serie C, ma soprattutto questo girone è davvero molto competitivo, impegnativo e composto da numerose squadre blasonate. La squadra ha iniziato molto bene questa stagione, c’è un bel gruppo, io sono a disposizione del mister e dei miei compagni per raggiungere gli obiettivi prefissati. Ai tifosi dico che darò il 100%”.

LEGGI ANCHE: UFFICIALE – Fermana, Giancarlo Riolfo è il nuovo allenatore. Il comunicato 

Fonte Comunicato: Ufficio Stampa Monopoli Calcio

 

 

Articolo precedenteUFFICIALE – Fermana, Giancarlo Riolfo è il nuovo allenatore. Il comunicato
Articolo successivoJuventus, rinnovo-De Ligt: contratto fino al 2025, con abbassamento della clausola rescissoria