Girone B: colpi da novanta per Albissola e Triestina

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Acquisti da strabuzzare gli occhi per la Triestina e per la neopromossa Albissola; i friulani ed i liguri fanno brillare il mercato del girone B di serie C portando alla propria corte due elementi di lusso per la categoria; si tratta di Federico Maracchi per gli alabardati e Jonathan Rossini per i Cavallucci Marini.

Per il centrocampista classe 1988, nato a Trieste e cresciuto calcisticamente proprio nei Greghi, si tratta di un ritorno fortemente voluto e dopo le esperienze a Novara e a Trapani, ora è pronto a coronare il suo grande desiderio di vestire nuovamente la maglia alabardata, considerata come una seconda pelle dal giocatore, che una decina di anni fa esordì in serie B proprio con l’Unione, sotto la guida di Andrea Agostinelli.

Il difensore centrale svizzero, classe 1989, invece, arriva in Liguria dopo un’importante carriera di 9 anni fra serie A , serie B e serie C; per questa squadra neopromossa si tratta di un colpo di notevole esperienza, avendo indossate le casacche di Sampdoria, Sassuolo, Parma, Bari, Livorno, Pistoiese e Pontedera. Per il centrocampo, inoltre, la squadra di mister Fabio Fossati, si è assicurata le prestazioni di Davide Balestrero, classe 1995 provieniente dal Savona dove ha militato nell’ultima stagione in Serie C realizzando 7 reti. Intanto vanno verso la conferma Sancinito, Gulli e Gargiulo.

Ma non solo Triestina ed Albissola si stanno muovendo accortamente sul mercato; un’altra neopromossa, la Virtus Verona, ha pescato da una concittadina, portandosi a casa, in prestito, Matteo Pinton, esterno sinistro di proprietà dell’Hellas, lo scorso anno in forza Union Feltre e due anni fa protagonista della promozione del Mestre dalla D alla C.

Spostandoci in Abruzzo, il Teramo ha ufficializzato il primo colpo della stagione 2018/19: Gianmarco Piccioni, bomber classe 1991, con un passato proprio fra i monti del Gran Sasso, a L’Aquila ed a Lanciano, e che durante la scorsa stagione, con il Santarcangelo, ha raggiunto la doppia cifra di gol e assist.

Concludiamo il nostro tour nella provincia di Brescia, con la Feralpisalò intenta innanzitutto a confermare pedine importanti del proprio scacchiere, come i difensori Riccardo Tandarini ed Alessandro Ranellucci, il cui rinnovo appare lontano, e l’attaccante Simone Guerra, cercato insistentemente da Brescia ed Ascoli. Per quanto riguarda il mercato in entrata si parla del 21enne Tomasch Calore, del Pescara, e si cerca un portiere che possa andare a sostituire Alessandro Livieri, apparso fin troppo acerbo ed insicuro. Sul fronte cessioni, Francesco Dettori, centrocampista classe 1983 è ormai un nuovo giocatore del neopromosso Potenza.

COMMENTA L'ARTICOLO