Caso Casertana, Ghirelli: “E’ una vicenda triste ma la regola è questa: con 13 negativi nessun rinvio”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, sul caso Casertana (la squadra è scesa in campo con solo 9 giocatori a causa delle tante assenze per Covid). Ecco le sue parole: “Sappiamo che si tratta di una vicenda brutta. Ma la regola parla chiaro: con 13 negativi non si può rinviare. Giochiamo con la massima sicurezza ma sappiamo che non abbiamo il 100% della sicurezza. I tamponi possono essere negativi un giorno e positivi quello successivo”.

Alla domanda se la Casertana aveva chiesto il rinvio alle 21 per aspettare i risultati dei tamponi Ghirelli ha risposto: “Questo il regolamento non lo prevede, possiamo solo posticipare la gara di 45 minuti. Per il numero fatto di tamponi si poteva giocare. La Casertana, se non si fosse presentata in campo, non avrebbe subito alcuna penalizzazione, dunque avrebbe potuto decidere di non presentarsi in campo”.

LEGGI ANCHE: Piacenza, aria di rivoluzione. Possono saltare il responsabile dell’area tecnica e l’allenatore

LEGGI ANCHE: Matelica, Rossetti in uscita, tre club su di lui

Foto: Profilo Twitter Calcio in Pillole

COMMENTA L'ARTICOLO