Arezzo, Stellone: “Classifica impone di lottare. Cutolo recuperato, Mantova sereno”

Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

Roberto Stellone, tecnico dell’Arezzo, ha presentato in conferenza stampa la sfida contro il Mantova. Queste le sue parole:

SULLA PARTITA: “Affrontiamo sempre squadre che lottano per qualche obiettivo, che sia esso il play-off o la salvezza. Il Mantova è una squadra più serena rispetto a noi. L’Arezzo ha bisogno di punti ogni partita, contro chiunque affronti. Tutte partite difficile, loro vengono anche da un buon risultato fuori casa. La classifica ci impone di lottare contro tutti e provare a vincerle tutte, dobbiamo dare continuità“.

SUGLI INDISPONIBILI: “Cutolo ha recuperato e sarà convocato, così come Cherubin. Belloni, Zuppel, Benucci, Karkalis e Zitelli sono ancora infortunati, per il resto siamo tutti. Siamo contati a centrocampo, abbiamo 4 giocatori per 3 posti. Zitelli è un buon giocatore, speriamo di recuperarlo presto perché ne abbiamo bisogno. Servono tutti per poter far rifiatare chi sta giocando di più. Ventola, Benucci o Sussi comunque possono giocare mezzala, la rosa è ampia e nonostante gli infortuni possiamo schierare ottime formazioni. Carletti purtroppo è stato fermo parecchio ma si sta allenando molto bene. Perez idem, stiamo cercando di recuperarlo, facendogli fare minuti“.

SULLE SCELTE: “Le scelte di domani sono in base a chi abbiamo recuperato, tra infortuni e squalifiche. Sala riposerà che è affaticato. Cerchiamo di alternare i ragazzi per averli freschi tutti per il rush finale, per non far sentire nessuno trascurato. Sono tanti i motivi, poi giochiamo spesso e abbiamo bisogno di tutti“.

SUL MANTOVA: “Il Mantova sta bene, sta facendo bene. Oltre all’ultima vittoria sull’Imolese per 5-1 giocano molto serenamente, applicano diversi moduli. A volte propongono una difesa a 3, altre a 4. Ci siamo preparati a tutto, attaccano molto, pressano alto e dunque dobbiamo essere intelligenti a capire se giocarla, quando non rischiare. Ultimamente lo stiamo facendo bene“.

SU MAGGIONI: “Un ragazzo giovane, applicato, gioca molto bene, può fare il centrale, il terzino e anche il braccetto della difesa a 3. Sta crescendo molto bene ed è duttile“.

SU SERROTTI: “Ha caratteristiche diverse rispetto agli altri, per me è un titolare come gli altri“.

LEGGI ANCHE: Como, accertata una positività al Covid-19. Ci sono anche quattro casi sospetti: il comunicato

LEGGI ANCHE: Riscontrate alcune positività nel gruppo squadra della Pistoiese: il comunicato del club

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads