Arezzo, Camplone: “Con Sudtirol gara aperta, dobbiamo essere cattivi. E su Cerci…”

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Vigilia di Arezzo-Sudtirol per Andrea Camplone, tecnico degli amaranto, che ha parlato in conferenza stampa presentando la difficile gara prevista domani al “Città di Arezzo” alle ore 15. L’Arezzo affronterà infatti la capolista Sudtirol, con l’intenzione di rialzare la testa dopo l’amara sconfitta interna contro la Sambenedettese per 2-3, nella gara valida per la 14a giornata di Serie C, Girone B. Queste le dichiarazioni in conferenza stampa del tecnico dell’Arezzo, Andrea Camplone:

SUI CAMBI DI FORMAZIONE: “Ad oggi non so la formazione neanche io…. Cambi dipendono anche da quello che vedo durante la settimana, come contro la Sambenedettese schiereremo la migliore formazione. Valuterò i 3 giorni che abbiamo avuto per allenarci“.

GLI INDISPONIBILI: “Dobbiamo cercare di ridurre gli infortuni. L’unico indisponibile è Mate Males, ha problemi alla schiena, per il resto ci sono tutti“.

SUL SUDTIROL: “Sudtirol squadra strutturata, la loro arma è il collettivo. Giocano insieme da tanti anni e si vede infatti sono in testa al campionato. Giocatori si sono messi a disposizione del progetto tecnico. Sudtirol ha difesa solida, anche loro prendono gol solo su palla inattiva. L’attenzione manca in generale in questa categoria su questo tipo di situazione. Loro giocano insieme da tanti anni, dobbiamo essere veloci, attaccare profondità, andare all’1 vs 1. Partita sarà aperta“.

SUL TREND NEGATIVO: “La tendenza negativa si inverte vincendo. Da quando siamo arrivati ad Arezzo abbiamo subito molto è vero, 14 gol, ma abbiamo anche segnato abbastanza. Pesano molto i 5 gol di Padova, eravamo appena arrivati. La squadra comunque è viva, il pareggio anche contro la Sambenedettese sarebbe stato giusto. Abbiamo giocato alla pari contro una squadra costruita per vincere il campionato. Mi fa rabbia subire tanti gol da palla inattiva, dobbiamo essere più attenti e cattivi“.

SUI MOVIMENTI SOCIETARI: “Problemi societari dell’Arezzo non devono toccare la squadra. La società è solida, mantiene le promesse, una volta mantenute le promesse il resto non ha importanza per i giocatori. La società ha parlato con i giocatori, è trasparente, ci ha spiegato tutto. Squadra lavora in un canale a parte“.

SUI PROBLEMI IN DIFESA: “Abbiamo preso tanti gol, ma ho iniziato a vedere i movimenti che chiedo. Tanti gol arrivano da palle inattive, anche contro la Sambenedettese abbiamo dormito… Ci dice anche un po’ male ma non è sfortuna, dobbiamo essere più cattivi. Voglio una prestazione da squadra che lotti per fare punti, la partita è importantissima, incontriamo una delle migliori del campionato.“.

SU SUSSI: “Stiamo dando possibilità a tutti, se Sussi ci dà tanto durante la settimana giocherà. Schiero sempre la migliore formazione, non è facile ma vivendo con la squadra vediamo bene tutto e sapremo chi schierare. Non escludo niente“.

SULLE CERTEZZE DELL’AREZZO: “Certezze ce ne sono tante, così come dubbi. Basta una giocata differente che ti scombussola tutto ciò che hai costruito, ho dubbi fino all’ultimo ma poi li sciolgo prima della partita. Deciderò prima della partita anche questa volta. Domani mi aspetto grande prestazione“.

SU CAMBI TATTICI IN DIFESA: “Abbiamo pensato a difesa a 3 o a 4, giocare a 3 è particolare. Ognuno la interpreta a modo suo, non voglio mettere 3 giocatori fermi dietro, ci ho pensato a provare tutti i movimenti adatti alla difesa a 3. Ma non è la soluzione, dobbiamo migliorare nella marcatura sulle palle inattive. Abbiamo pensato anche alla zona ma non è facile con pochi giorni a disposizione. Vediamo quando avremo una settimana intera“.

SU CERCI: “Cerci sarà convocato, ha fatto settimana a parte, non sarà pronto per giocare, vedremo se farà minutaggio”.

SULLA PARTITA CON LA SAMB:Contro la Samb abbiamo sbagliato a prendere il gol a 5′ dalla fine, siamo stati poco attenti. A dire il vero sembrava anche in fuorigioco il gol… In ogni caso alla mia squadra non rimprovero niente, è stata una bella partita giocata da entrambe le squadre“.

LEGGI ANCHESerie C, i risultati dei recuperi 

Foto: profilo ufficiale Facebook S.S. Arezzo

COMMENTA L'ARTICOLO