Serie C: termina a reti bianche l’amichevole vibonese – Cosenza. Ottima prova dei padroni di casa che sorprendono contro la squadra di Serie B

19 Agosto 2018 - 22:09 di

Copyright © 2018 - 2018 MondoCalcioNews.it - Riproduzione riservata

Dopo lo 0-0 maturato sul terreno di Reggio Calabria contro gli amaranto che é costato alla Vibonese l’eliminazione dalla Coppa Italia, i rossoblù di Nevio Orlandi bissano il risultato ad occhiali in amichevole contro il Cosenza, neo promosso in serie B.

Buona prova dei padroni di casa che allo stadio Luigi Razza di Vibo Valentia fermano il più quotato Cosenza in una partita che è risultata più accesa sugli spalti che in campo.

Un match con poche occasioni da gol da entrambe le parti: la Vibonese va vicinissima al vantaggio con una magistrale marcatura di Tito conclusa con un bolide strappa applausi che non riesce, però, a far gioire gli spettatori locali.

Ottimo Primo tempo da parte della Vibonese che si conferma forte ed affidabile in difesa tanto da neutralizzare senza problemi gli attaccanti cosentini.

 

 

Il secondo tempo vede un Cosenza più pimpante che – nel finale – mette sotto pressione i rossoblù giocando all’attacco ma non trovando la via del gol.

Insomma, un’ottima prestazione dei vibonesi che – nei prossimi giorni – chiuderanno il mercato con almeno 4 rinforzi.

Vibonese: Mengoni (1′ st Viscovo), Finizio (1′ st Ciotti), Tito, Malberti, Silvestri, Altobello (17′ st Donnarumma), Prezioso (23′ st Raso), Obodo, Bubas (16′ st Loffredo), Melillo (31′ st Di Santo), Scaccabarozzi (35′ st Carrozza).

 

Cosenza: Cerofolini (1′ st Saracco), Capela (3′ st Tutino), Legittimo (2′ st Corsi), Palmiero (3′ st Garritano), Pascali (3′ st Schetino), Anastasio (1′ st D’orazio), Bearzotti (3′ st Varone), Verna (3′ st Tiritiello), Baclet (4′ st Idda), Mungo (4′ st Dermaku), Baez (2′ st Di Piazza).

 

Ammoniti: Silvestri, Schetino.

Angoli: 2-2