Serie C, le decisioni del Giudice Sportivo: stop di 3 giornate per Lopez

Foto: logo Serie C

Sono state rese note le decisioni del Giudice Sportivo Sostituto Avv. Cosimo Taiuti in merito alle squalifiche. Questo il comunicato della Lega Pro:

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE

LOPEZ GASCO WALTER ALBERTO (TRIESTINA) per atto di violenza nei confronti di un avversario in quanto, a gioco fermo, caricava e colpiva con
l’avambraccio un calciatore avversario provocandogli fuoriuscita di sangue dal volto. (r.a.a.).

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

CHINELLATO MATTEO (TRENTO) per atto di violenza nei confronti di un avversario in quanto, a gioco in svolgimento, colpiva volontariamente con una gomitata al volto un giocatore avversario, senza provocargli conseguenze.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

SETTEMBRINI ANDREA (PADOVA) dopo essere stato sostituito si alzava dalla panchina e pronunciava frasi irriguardose nei confronti
dell’assistente arbitrale (calciatore sostituito, r.a.a.)

SALTARELLI MIRKO (ALBINOLEFFE) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
SALINES EMMANUELE (FERALPISALO’)

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’IN AMMONIZIONE (X INFR)
CRIMI MARCO (TRIESTINA)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR)
PATTARELLO EMILIANO (TRENTO)
TRAINOTTI ANDREA (TRENTO)
CURTO MARCO (SUDTIROL)
GUCCIONE FILIPPO (MANTOVA)
VITALE MATTIA (PRO VERCELLI)

LEGGI ANCHE: Milan, il centrocampo rossonero cambierà volto dalla prossima stagione. E Kessiè…

LEGGI ANCHE: Lazio, disavventura per Basic: gli puntano la pistola al costato per rubare un Rolex Daytona 

Fonte Comunicato: Ufficio Stampa Lega Pro

 

Lascia un commento