SERIE C: Il Rimini entra nella storia del Calcio. Ceduto il 25% delle quote societarie in bitcoin

28 Agosto 2018 - 19:54 di

Copyright © 2018 - 2018 MondoCalcioNews.it - Riproduzione riservata

Il Rimini riscrive la storia delle transazioni monetarie nel mondo del Calcio europeo. Nelle scorse ore il presidente della squadra romagnola, Giorgio Grassi, ha annunciato la cessione del 25% delle quote alla “Heritage Sports Holdings“, società degli Emirati Arabi che si occupa di investimenti nel mondo del Calcio.

GENE GNOCCHI: UNA VITA SPESA TRA CALCIO E CABARET. E NEL 2007 FU VICINO ALL’ESORDIO IN SERIE A…

L’acquisizione delle quote verrà pagata tramite la criptovaluta “bitcoin” con il metodo della “Blockchain”. Per chi non lo sapesse, il bitcoin é una moneta virtuale usata su internet; criptata e quindi sicura al 100%, questo tipo di moneta é nata nel 2009 e negli ultimi 10 anni é cresciuta a dismisura, portando benefici non solo economici (commissioni quasi pari a 0) ma anche di sicurezza.

Attirati dalla trasparenza del Rimini Calcio, la società degli Emirati ha deciso di investire nel club; La Heritage Sports Holdings é proprietaria del Gibraltar United, squadra che milita nella Serie A di Gibilterra; questo club é il primo al Mondo a pagare i giocatori tramite bitcoin.