Serie C: Il Catanzaro batte 4-1 la Paganese

10 Febbraio 2019 - 18:35 di

Il Catanzaro batte 4-1 la Paganese al termine di un ottima prestazione.

Il Catanzaro di mister Auteri schiera il classico 3-4-3 con Casoli, Giannone e Ciccone in avanti, la Paganese di mister De Sanzo schiera un 3-5-2 con Parigi e Di Rienzo in attacco.

Pronti via e subito Catanzaro in vantaggio : Statella corre sulla fascia destra e fa partire un cross di mezzo che viene spazzato in qualche modo da Piana ma arriva Giannone che fa partire un sinistro al volo che batte Santopadre. Al minuto 6 Catanzaro ancora pericoloso : combinazione tra Ciccone e Statella, passaggio di quest’ultimo per Maita che fa partire un tiro che finisce sul fondo. Al minuto 10 la Paganese si affaccia per la prima volta dalle parti di Furlan con una conclusione di De Rienzo che finisce fuori. Al minuto 11 Giannone ci prova con il sinistro palla fuori dallo specchio della porta. Al minuto 13 contropiede delle aquile orchestrato da Casoli che serve Ciccone che fa partire un tiro che finisce tra le braccia di Santopadre , al minuto 24 la Paganese ha un ottima chance : Di Renzo scappa in contropiede , cross per Parigi ma è provvidenziale Furlan che riesce a togliere la palla all’attaccante campano. Al minuto 27 il Catanzaro raddoppia : Giannone serve con un lancio Statella che serve intelligentemente Eklu , il numero 16 giallorosso controlla la sfera e fa partire un destro che non lascia scampo a Santopadre. Tre minuti più tardi la Paganese accorcia le distanze : corner battuto da Capece , Diop fa la sponda sul secondo palo per la corrente Acampora che batte Furlan. Il Catanzaro reagisce quasi subito e al minuto 36 ha una buona chance con Ciccone che partire un sinistro che viene respinto. Al minuto 42 il Catanzaro ci prova ancora con Casoli che fa partire un destro che si spegne sul fondo . Il signor Gualtieri manda le squadre negli spogliatoi con il Catanzaro in vantaggio per 2-1 contro la Paganese.

All’inizio del secondo tempo primo cambio per le aquile : entra De Risio al posto di Eklu autore del secondo goal. Al minuto 49 Catanzaro vicino al terzo goal con Nicoletti che su calcio d’angolo fa partire un colpo di testa che finisce alto di poco , un minuto più tardi palo delle aquile : Maita recupera una palla e serve Casoli, il numero 30 giallorosso vede libero Ciccone e lo serve, il numero 2 giallorosso fa partire un sinistro che colpisce il legno. Al minuto 56 tre cambi : per il Catanzaro entrano Figliomeni e D’ Ursi al posto di Signorini e Ciccone mentre per la Paganese entra Della Corte ed esce Perri. Al minuto 60 Paganese vicina al pareggio : Della Corte triangola con De Rienzo , Furlan è bravissimo ad anticipare Della Corte. Un minuto più tardi ancora Paganese vicina al pareggio con Nacci che fa partire un tiro che trova la grandissima risposta di Furlan. Al minuto 65 il Catanzaro sigla la terza rete : Casoli serve D’Ursi dribbling ad un avversario e gran destro che batte Santopadre , un minuto più tardi il Catanzaro sigla la quarta rete : corner battuto da Giannone che viene respinto dai difensori della Paganese e D’Ursi che con un destro al volo batte ancora una volta Santopadre , al minuto 69 altra girandola di cambi : nel Catanzaro entra Posocco al posto di Giannone autore della prima rete mentre nella Paganese entrano Dellafiore e Gaeta al posto di Nacci e Diop. Al minuto 72 la Paganese rimane in dieci uomini : D’Ursi lanciato in contropiede viene steso da Piana secondo giallo per il difensore campano e di conseguenza cartellino rosso . Al minuto 75 ultimo cambio per la Paganese : entra Navas al posto di Di Rienzo. Al minuto 79 ultimo cambio per le aquile : entra Lame al posto di Celiento. Al minuto 83 altra occasione per D’Ursi , gran tiro del numero 7 giallorosso che finisce fuori dallo specchio della porta , al minuto 85 ci prova anche Favalli ma il sinistro del numero 13 giallorosso finisce fuori. Dopo tre minuti di recupero il signor Gualtieri decreta la vittoria per 4-1 del Catanzaro sulla Paganese, nel prossimo turno le aquile saranno di scena mercoledì nella sfida fondamentale di Castellammare di Stabia contro le vespe mentre la Paganese ospiterà il Monopoli , in classifica le aquile salgono a 47 punti a un solo punto dalla vice capolista Trapani mentre la Paganese rimane all’ultimo posto a quota 9 punti