Serie C Girone A: pari in extremis tra Arezzo e Carrarese ma a godere è il Piacenza che rimane in testa

19 Novembre 2018 - 23:19 di

Finisce 2-2 tra Arezzo e Carrarese,match che valeva i vertici del girone A con Piscopo che beffa in pieno recupero i padroni di casa,dunque il Piacenza rimane al comando del girone a 22 punti davanti proprio a Carrarese e Arezzo ferme a 21.

 

Ritmi subito alti nel derby toscano ma a trovare il vantaggio è l’Arezzo al 21′ con una gran botta da fuori di Basit che fulmina Borra.Successivamente il tanto agonismo crea molta tensione in campo e la Carrarese ne approffita per pareggiare i conti con Tavano al 36′ complice anche il pasticcio difensivo avversario.La ripresa è condizionata dalla grande pioggia che rende difficile il gioco ma gli arentini trovano il 2-1 al 52′ con Persano che solo in area deve solo appoggiare in rete.Al minuto 92′ arriva poi la beffa degli ospiti che trovano il 2-2 con Piscopo,errore il disimpegno di Pelegatti dove ne approffitta Bentivegna che con un cross trova la punta e con un diagonale batte Pelagotti siglando il pareggio finale.

TABELLINO

Arezzo (4-4-2): Pelagotti ; Luciani, Pelagatti, Pinto, Zappella; Basit, Buglio, Foglia, Serrotti; Brunori, Persano (70′ Cutolo ) (80′ Zini ). A disp.: Melgrati, Varutti, Mosti, Danese, Salifu, Choe, Bruschi, Keoi, Tassi, Borghini. All.: Dal Canto
Carrarese (4-2-3-1): Borra; Ricci L., Karkalis, Ricci G., Rosaia (78′ Carissoni ); Foresta, Kofi Agyei (79′ Cardoselli ); Caccavallo (55′ Bentivegna ), Coralli  (55′ Maccarone ), Valente  (65′ Piscopo ); Tavano. A disp.:Mazzini, Varga, Alari, Biasci, Rollandi, Mobilio, Pugliese. All:. Baldini.
Arbitro: Natilla di Molfetta
Marcatori: 21′ Basit (A), 36′ Tavano (C), 52′ Persano (A), 90+2′ Piscopo (C)
Note – Ammoniti: Pelagatti, Pinto (A)

ALTRE NEWS