Foto: logo SPAL

La Procura Federale, dopo aver visto i filmati riguardanti il match tra Reggina e Spal valido per la 4a giornata di Serie B, ha deciso di “aprire un procedimento nei confronti del centrocampista degli emiliani Salvatore Esposito, per condotta antisportiva e in violazione del principio di lealtà e correttezza dopo la segnatura del calcio di rigore, nell’esultanza rivolta ai propri tifosi presenti allo stadio“. Esposito, dopo aver siglato il penalty del momentaneo vantaggio per 0-1 in Reggina-Spal, terminata poi 2-1 per i padroni di casa, ha mostrato “gli attributi” ai propri tifosi giunti a Reggio Calabria. Il rigore messo a segno era il secondo battuto, dopo il primo sbagliato ma fatto ripetere per un’infrazione di un difensore.

LEGGI ANCHESampdoria, le pagelle del match contro l’Empoli: Immenso Candreva. Caputo fa il dispetto alla sua ex squadra

LEGGI ANCHEFiorentina, condizioni Nico Gonzalez da valutare: rischia di saltare l’Inter

Articolo precedenteFiorentina, condizioni Nico Gonzalez da valutare: rischia di saltare l’Inter
Articolo successivoInter pronta a blindare Barella: ecco l’offerta per allontanare le pretendenti