Pescara e Reggiana retrocesse aritmeticamente in Serie C

Foto: logo Serie B

Si è conclusa da poco la 37^ giornata di Serie B. Le sconfitte del Pescara (3-0 a Cremona) e della Reggiana (KO in casa contro la SPAL) condannano le due compagni alla retrocessione aritmetica in Serie C. Pescara e Reggiana si aggiungono alla Virtus Entella. Lunedì prossimo (10 maggio) andrà in scena l’ultima giornata della regular season e, in ottica salvezza, sarà di fondamentale importanza lo scontro diretto tra Pordenone e Cosenza (42 e 35 punti). Se, infatti, i rossoblù dovessero sbancare il “Teghil” giocherebbero i play-out proprio contro i ramarri (con una vittoria i calabresi ridurrebbero a 4 il distacco dal Pordenone quintultimo). In caso contrario, i neroverdi di mister Maurizio Domizzi otterrebbero la salvezza senza dover disputare i play-out, condannando il Cosenza alla retrocessione in Serie C.

LEGGI ANCHE: Cittadella, Perticone carico: “Possiamo vincere i playoff”