Palermo, Nino ai saluti: per lui c’è la serie A

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Quando un giovane calciatore diventa troppo forte per la categoria in cui milita allora è probabilmente arrivato il momento di lasciarlo partire. Ed infatti Antonino La Gumina, attaccante classe 1996, dopo essere nato e cresciuto, calcisticamente e non solo, a Palermo è pronto a fare i bagagli e a lasciare la sua terra natia. Direzione? La serie A, la Toscana e più precisamente Empoli.

Il club del presidente Corsi, infatti, ha effettuato nelle ultime ore un sorpasso decisivo sulla Sampdoria, che ormai era quasi certa dell’acquisto del giocatore; c’è da dire che la regia della Juventus, squadra con cui l’Empoli ha rapporti molto stretti, è stata fondamentale per l’approdo in azzurro dell’attaccante palermitano il quale svolgerà prossimamente le visite mediche per poi essere ufficializzato intorno a lunedì. Si tratta del trasferimento più oneroso nella storia della squadra appena neopromossa in serie A: ben 9 milioni di euro entreranno nelle casse di un Palermo che ha appena perso il suo bomber da 12 gol stagionali.

Conoscendo la filosofia empolese risulta abbastanza chiaro ed evidente che Nino avrà un ruolo centrale nel progetto tecnico di Andreazzoli, ma soprattutto un suo arrivo all’Empoli porterà senza dubbio la Juventus a monitorare la crescita di un ragazzo talentuoso e dai grandi margini di miglioramento e che, nel girone di ritorno in serie B, ha dimostrato grande prolificità e freddezza sotto porta trascinando la squadra rosanero verso una finale playoff sfortunatamente persa contro il Frosinone.

https://www.facebook.com/palermocalcioit

Tags:
COMMENTA L'ARTICOLO