Lecce-Venezia, Corini indica la via: “Domani vogliamo vincere”

Foto: logo U.S. Lecce

A poche ore dalla partita contro il Venezia, il Lecce è chiamato a una prova di carattere e maturità per riuscire a ribaltare il gol che ha deciso la gara d’andata, allo stadio Pier Luigi Penzo.

Lo sa bene Eugenio Corini, il quale in occasione della vigilia di questa gara rilascia alcune dichiarazioni analizzando inizialmente, il match di Venezia: “L’inizio partita del Venezia, in cui per 20-25 minuti hanno fatto tantissimo, ci ha messo in difficoltà. Non volevamo fare questo tipo di avvio di gara, sono stati bravi loro e noi dovremo esserlo di più in questa occasione. E’ un predominio che loro si sono presi, poi il match si è riequilibrato. E’ giusto che Zanetti abbia cercato di tenerci larghi, è un concetto basilare. Però devo dire che nella seconda metà del primo tempo siamo saliti molto bene, creando l’occasione di Stepinski, e quando riuscivamo a superare la linea di passaggio riuscivamo a fare bene. Ci è mancata la qualità dell’ultima giocata. Dopo il gol di Forte siamo andati in controllo della partita. Potevamo e dovevamo essere più pericolosi, ma le basi ci sono”

Il tecnico bresciano continua la sua conferenza proiettandosi sulla partita di domani: “Dobbiamo senza dubbio comunque alzare la qualità della nostra prestazione ed incidere di più. Sappiamo di dover vincere e ci proveremo, ma non andremo allo sbaraglio. Cercheremo di trovare subito il gol, questa è la nostra attitudine e proveremo ad offendere da subito. Quello che dobbiamo cercare è qualcosa di diverso della prima mezz’ora di Venezia ma anche un equilibrio che è sempre importante avere”.

Leggi anche: Vidal rassicura l’Inter: “Sto migliorando, spero che contro l’Udinese giocherò”

Fonte: Tuttomercatoweb.com