Il Foggia è nei guai. La Procura Federale chiede la retrocessione in Serie C

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

La società campana è stata deferita per illecito sportivo. Il Procuratore Federale di Roma ha richiesto l’ultima posizione nel campionato corrente di Serie B con conseguente retrocessione nella terza Serie.

Nell’inchiesta il Foggia Calcio é stato accusato di aver gestito illegalmente il flusso di denaro proveniente dalle casse della società nelle stagioni 2015/2016 e 2016/2017, con alcuni bonifici “gonfiati” che fanno pensare ad una evasione fiscale o ad attività illecite.

Nervosismo generale nell’aula del Tribunale Federale Nazionale, in cui erano presenti giocatori e dirigenti del Foggia Calcio. Dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che i calciatori abbiano scelto la via del patteggiamento. La sentenza finale uscirà entro e non oltre fine Giugno.

Il Club campano da Marzo è stato commissariato attraverso la richiesta del GIP di Milano Giulio Fanales nell’ambito dell’inchiesta per riciclaggio di denaro sporco in cui a Gennaio, tra gli altri, portò all’arresto il patron Fedele Sannella.

COMMENTA L'ARTICOLO