A margine del suo tour nei comitati regionali federali, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha parlato della riforma dei campionati: “La riforma dei campionati è fondamentale, comprende tutto: dalle modalità di investimento alla valorizzazione di infrastrutture e settori giovanili. Dobbiamo cercare di vendere al meglio il nostro brand. Nella stagione 2024-2025 prevediamo di arrivare con Serie A, due Serie B e poi la D elite con un semiprofessionismo allargato. In questo modo chiederemo un intervento del governo“. Lo riporta TMW.

LEGGI ANCHEDazn, Diletta Leotta: “Se fosse per me sistemerei io tutte le antenne d’Italia”

LEGGI ANCHESerie C, variazione degli orari di tre gare della settima giornata

Articolo precedenteDazn, Diletta Leotta: “Se fosse per me sistemerei io tutte le antenne d’Italia”
Articolo successivoFiorentina, Pin: “Non mettiamo limiti a questa squadra. Italiano conduttore straordinario”