Foggia, pericolo scampato. L’anno prossimo sarà ancora in serie B!

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Pochi minuti fa il TFN – Tribunale Federale Nazionale- si è espresso in merito al processo sportivo riguardante la società Foggia Calcio e 37 tesserati. Possono tirare un sospiro di sollievo i tifosi dei rossoneri che possono scongiurare l’incubo retrocessione: il TFN infatti ha infatti decretato una penalizzazione di 15 punti da scontare nella stagione 2018/2019.

Sanzione dunque pesante, ma che non pregiudica a priori il campionato del Foggia che dovrà cercare di salvarsi nonostante i punti in meno. Di seguito sono riportati le sanzioni dei tesserati più rilevanti: 

– per De Zerbi Roberto, 3 (tre) mesi di squalifica

– per Sannella Fedele, 5 (cinque) anni di inibizione con preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della F.I.G.C. ai sensi dell’art. 19, comma 3 CGS;

– per Vacca Antonio Junior: squalifica di 4 (quattro) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 3.000,00 (Euro tremila/00);

– per Iemmello Pietro: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00 (Euro millecinquecento/00);

– per Chiricò Cosimo: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00 (Euro millecinquecento/00);

– per Mazzeo Fabio: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00 (Euro millecinquecento/00);

– per Guarna Enrico: squalifica di 2 (due) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00 (Euro millecinquecento/00);

– per Floriano Roberto: squalifica di 3 (tre) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.000,00 (Euro mille/00);

– per Empereur Alan: squalifica di 5 (cinque) giornate, da scontarsi in gare ufficiali oltre all’ammenda di € 1.500,00 (Euro millecinquecento/00)

 

 

Tags:
COMMENTA L'ARTICOLO