Cosenza, il Lupo (Di) Piazza un colpo da sogno

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Sono passati 15 anni dall’ultima apparizione in serie B del Cosenza; la formazione calabrese ha vissuto l’incubo del fallimento per tre volte in questo arco temporale, i tifosi hanno sofferto e hanno pianto, ma ora il San Vito Marulla tornerà ad ospitare un Cosenza in cadetteria.

E la storia insegna che per ben figurare in un campionato così lungo e competitivo il primo aspetto da curare attentamente è rappresentato dal mercato estivo ed è per questo che Eugenio Guarascio, presidente dei Lupi, dopo una trattativa lunga e complicata, ha regalato al suo allenatore un elemento da tempo desiderato; si tratta di Matteo Di Piazza, attaccante siciliano classe 1988 ormai ex giocatore di Foggia e Lecce, con le quali ha ottenuto due promozioni dalla serie C alla serie B nelle ultime due stagioni. Il giocatore ha firmato un contratto fino al 2020 ed in carriera può vantare oltre 200 presenze fra i professionisti con 48 reti realizzate. Cresciuto nelle giovanili del Catania ha già assaporato la serie B con le maglie di Pro Vercelli e Vicenza e i sostenitori rossoblù sperano che, assieme al confermato Baclet, possa dar vita ad una coppia d’attacco molto prolifica perché, arrivati a questo punto, smettere di sognare sarebbe un vero peccato.

Braglia può sorridere anche perché da poche ore è stato ufficialmente prolungato il contratto di Tommaso D’Orazio, numero 30, terzino sinistro classe 1990 che nella scorsa stagione in serie C ha disputato 43 gare (31 in campionato, 2 in Coppa Italia serie C, 1 in Tim Cup e 9 nei playoff) mettendo a segno 3 reti, dimostrandosi uno dei gioielli di questo Cosenza. D’Orazio ha firmato un accordo che lo legherà ai colori rossoblù fino al 2020.

https://www.facebook.com/ilcosenzacalcio/

Tags:
COMMENTA L'ARTICOLO