Chievo, Campedelli tuona: “Sono 3-4 anni che andiamo avanti con questo accanimento, direzione gara non all’altezza”

Fonte foto: Logo Chievo Verona

Il presidente del ChievoVerona, Luca Campedelli, dopo la partita della sua squadra contro il Monza, si è sfogato, lamentandosi della direzione di gara. Queste le sue parole riportate da trivenetogoal.it:

“Su Garritano c’è stata un’entrata da codice penale, come si dice in questi casi. Questo è stato un grave danno perchè adesso il giocatore ha una forte distorsione. L’arbitro ha fatto continuare l’azione, per me è inspiegabile. A questo punto inizio a pensare che il Chievo sia meglio se sparisca. Se questo è quello che vogliono i vertici federali è quello che faremo. E’ assurdo questo accanimento nei confronti del Chievo. Sono ormai 3-4 anni che andiamo avanti con questo accanimento. Ora basta, sono veramente stanco e qui parlo da tifoso. E’ stata una partita incommentabile, una direzione di gara per me non all’altezza del gioco del calcio”.

LEGGI ANCHE: Brescia, Clotet espulso: Cellino diventa l’allenatore delle Rondinelle

LEGGI ANCHE: Serie B, 24^ giornata: Rimonte Venezia e Vicenza, tutte le gare delle 14 

Fonte Dichiarazioni: Trivenetogoal.it

 

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads