Brescia, Clotet espulso: Cellino diventa l’allenatore delle Rondinelle

Fonte foto: Brescia Instagram

SEGUICI SU

Il singolare episodio avvenuto durante la partita di oggi tra Brescia e Cremonese, con protagonista il presidente Cellino

Una crisi di risultati pesante, i problemi economici per la società e il cambio di allenatore. Il Brescia e il suo proprietario non stanno passando un periodo facile, con la rabbia dei tifosi delle Rondinelle. Nell’ultimo episodio riguardante i lombardi è subentrata anche la dimensione del tragicomico. Nel secondo tempo di Brescia-Cremonese, finita 1-2, l’allenatore dei padroni di casa Clotet è stato espulso. Il presidente Cellino ha deciso di reagire al cartellino rosso scendendo dalle tribune per sostituire il tecnico spagnolo sulla panchina della squadra. Una vicenda bizzarra, che La Repubblica paragona ad una scena del film con Alberto Sordi “Il presidente del Borgorosso Football Club”

COMMENTA L'ARTICOLO