Brescia, Balotelli su Instagram: “Curva Nord: sapete quante cose avrei da dirvi…”

Mario Balotelli, ex attaccante del Brescia
Fonte foto: Profilo Twitter AC Monza
Sorry! You are blocked from seeing ads

SEGUICI SU

Di seguito le parole dell’ex attaccante del Brescia, Mario Balotelli, dopo gli striscioni durante la partita con il Monza: “Le mie prestazioni condizionate da un personaggio che non vi ama”

Curva nord: sapete quante cose avrei da dirvi a riguardo di ‘chi sapete voi’?. Questo il commento di Mario Balotelli che con una storia su Instagram ha risposto allo striscione dei tifosi del Brescia durante la partita con il Monza, squadra attuale dell’attaccante. Queste le sue dichiarazioni:

Le mie prestazioni dell’anno scorso sono, d’accordo con voi, sono state non da Mario e il mea culpa l’ho fatto, ma posso dirvi che sono state anche tanto condizionate da questo personaggio purtroppo che non ama questa città e di sicuro non ama questa bandiera e per certo non ama voi

Ha proseguito: “Sono stato zitto fino ad ora proprio perché ho la dignità e sono uomo e rispetto la dignità e amore per questa città e bandiera. Mi spiace sia finita così mi spiace questo striscione ma la verità che Brescia era, è e sarà sempre casa mia e Brescia avrà sempre il mio rispetto”. 

Ha poi concluso: “Forse questo striscione (posso anche capirlo dal momento che siete ignari di ciò che internamente è veramente successo) sarebbe stato più corretto scriverlo a chi sapete voi.. perché lui è la persona senza rispetto neanche per i suoi giocatori. Buona notte e sempre Brescia nel cuore. Comunque sia vi voglio bene”, come riporta ITASportPress.

LEGGI ANCHE: Agnelli: “Il calcio ha perso 2 miliardi di euro”.

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads