Ascoli-Brescia – I padroni di casa beffati nei minuti finali.

21 Dicembre 2018 - 23:04 di [ Articolo letto: 30 volte ]

Ascoli-Brescia, anticipo della diciassettesima giornata di Serie B, finisce con un pareggio che ha visto i padroni di casa beffati nei minuti finali.

Ascoli-Brescia – La cronaca del primo tempo.

Il Brescia rompe il ghiaccio dopo appena quattro minuti con un tiro di Morosini, servito dal compagno d’attacco Donnarumma. Palla di poco alta sulla traversa. Dopo due minuti, altra combinazione Donnarumma-Morosini con cross in mezzo per quest’ultimo che colpisce il palo a pochi passi dalla porta.

Al 10′ si vede per la prima volta l’Ascoli: Beretta dalla fascia destra serve l’accorrente Ninkovic in area di rigore, ma questi spara il pallone in curva da posizione ottimale. Ascoli che poco dopo perde il portiere Lanni per un problema muscolare; al suo posto entra Perucchini. Al 21′ ancora l’Ascoli con Beretta Ninkovic a ruoli invertiti: cross del trequartista serbo per Beretta che non riesce a calciare bene nell’area piccola mandando la palla fuori. Poco dopo, Frattesi ci prova dalla distanza. Conclusione debole e centrale, facilmente neutralizzata dal portiere del Brescia Alfonso.

Al 28′ si rivedono gli ospiti con un tiro da lontano di Morosini di poco alto. Un minuto dopo ci prova Donnarumma di testa, senza impensierire Perucchini. Al 34′, invece, pericoloso l’Ascoli con una punizione di Ninkovic da circa 25 metri che sfiora l’incrocio dei pali. Sull’azione successiva, Sabelli per il Brescia tenta la conclusione dopo un rimpallo da posizione defilata: grande risposta di Perucchini che devia in corner. Poi, al 42′ palla in mezzo di Ninkovic, inserimento di Frattesi che calcia alla sinistra di Alfonso con palla che finisce fuori di poco. È l’ultimo sussulto di un primo tempo equilibrato che si conclude senza reti.

Ascoli-Brescia – Secondo Tempo.

Il secondo tempo comincia con l’Ascoli che perde anche Ardemagni per un problema muscolare al quadricipite; al suo posto entra Rosseti. Al 53′ l’ascolano Laverone ruba palla e rilancia in avanti. Lancio raccolto dal neo-entrato Rosseti che prolunga di testa per Beretta che calcia di poco a lato. Poco dopo si fa vivo il Brescia con una conclusione del giovane talento Tonali che calcia fuori da circa trenta metri. Brescia che perde anch’esso il suo portiere Alfonso, sostituito dal suo secondo Andrenacci. Al 63′ di nuovo gli ascolani con un traversone di Laverone deviato dal difensore avversario Curcio con palla che carambola su Ninkovic, il quale però non ne approfitta. Al 67′ tiro insidioso di Ndoj ma grande parata del portiere dell’Ascoli Perucchini che devia in angolo.

Marchigiani che rispondono al 70′ con un tiro di Frattesi di poco a lato. Cinque minuti dopo, i bianconeri sbloccano la gara: lancio dalla trequarti di Ninkovic stoppato dal neo-entrato Cavion che tenta il tiro deviato da Gastaldello; la palla finisce sui piedi di Rosseti che insacca a due passi dalla porta. Al 79′ progressione di D’Elia sulla sinistra e cross per Beretta che colpisce il palo. Le rondinelle subiscono il contraccolpo, mentre i padroni di casa cercano di abbassare i ritmi. I bresciani ci provano, ma senza creare insidie, mentre la squadra di Vivarini reclama un rigore e sfiora il 2-0 con Frattesi nel finale. Ma al 94′ arriva la beffa: il Brescia pareggia con un’altra combinazione tra Donnarumma (assist) e Bisoli che finalizza con un bel tiro in area che decreta la beffa per i padroni di casa.

TABELLINO

Ascoli (4-3-1-2): Lanni (12′ Perucchini); Laverone, Brosco, Valentini, D’Elia; Addae (72′ Cavion), Troiano, Frattesi; Ninkovic; Ardemagni ( 45′ st Rosseti), Beretta. A disposizione: Perucchini, De Santis, Carpani, Ganz, Rosseti, Padella, Quaranta, Casarini, Cavion, Parlati, Kupisz, Ngombo. Allenatore: Vincenzo Vivarini.

Brescia (4-3-1-2): Alfonso (55′ Andrenacci); Sabelli, Gastaldello, Romagnoli (86′ Ferrari), Curcio; Ndoj, Tonali, Bisoli; Špalek (65′ Martinelli); Donnarumma, Morosini. A disposizione: Andrenacci, Mateju, Martinelli, Cistana, Cortesi, Viviani, Ferrari, Semprini. Allenatore: Eugenio Corini.

ARBITRO: Sig. Luca Nasca di Bari.

AMMONITI: 33′ Tonali (Brescia), 65′ Ndoj (Brescia), 69′ Romagnoli (Brescia), 73′ Brosco (Ascoli), 79′ Beretta (Ascoli).