HOME>SERIE B>Serie B: Puscas-Falletti, la cavalcata rosanero riparte da stasera

Serie B: Puscas-Falletti, la cavalcata rosanero riparte da stasera

Di Redazione MCN - il 31 Agosto 2018

L'articolo prosegue qui sotto

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App

Che il Palermo sia una delle principali pretendenti alla promozione diretta è indubbio, ma è altrettanto evidente come la squadra di Tedino non stia attraversando un periodo roseo e sereno; fra processi, contestazioni, prestazioni arrancanti nel precampionato e vari malumori nel gruppo degli “scontenti” i rosanero arrivano all’esordio casalingo in serie B con non poche incertezze in un campionato la cui struttura appare ancora lontana dall’essere ben definita. In un Barbera prevedibilmente semideserto i siciliani vogliono iniziare, nonostante tutto, a macinare punti per una corsa alla serie A quest’anno più agguerrita che mai e per farlo dovranno battere una squadra insidiosa come la Cremonese di Mandorlini, reduce dal pareggio in casa col Pescara alla prima giornata, con ancora negli occhi quel gol dell’1-1 di Scamacca che, nello scontro della scorsa stagione, contribuì al fallimento palermitano nel duello finale con Frosinone e Parma.

I padroni di casa stasera, alle 21, potranno contare finalmente sugli innesti più attesi, Cesar Falletti e George Puscas, i quali saranno chiamati a risolvere il problema principale della squadra: l’incisività offensiva. Il trequartista ex Ternana dovrebbe agire assieme ad Alexsandar Trajkovski alle spalle del rumeno, punta centrale, mentre a centrocampo tornerà Mato Jajalo dalla squalifica e con Murawski formerà il duo di centrocampo; ai lati agiranno i terzini Mazzotta, a sinistra, e Salvi, a destra, ed infine nella difesa a tre atteso l’esordio stagionale di Struna, uno dei più chiacchierati sul mercato, che andrà ad aggiungersi ai confermati Bellusci e Rajkovic; fra i pali si rinnova la fiducia a Brignoli.

I grigiorissi, dal canto loro, arrivano in terra sicula con la consapevolezza di poter essere una tosta outsider e con la spregiudicatezza di chi non si aspetta di vincere, ma allo stesso tempo teme nessuno. Mandorlini conferma il 4-3-3 della gara inaugurale, ma dovrà fare a meno di due pedine importanti in attacco, quali Montalto e Castrovilli (già in gol contro il Pescara); assieme a Carretta nel trio offensivo agiranno Brighenti e Perrulli mentre l’unico cambio rispetto alla scorsa settimana prevede Castagnetti a centrocampo al posto di Greco. Per il resto confermati Croce ed Arini ed il poker difensivo MogosTerranovaClaitonMigliore, oltre che Radunovic in porta.

Palermo (3-4-2-1):

Brignoli; Bellusci, Struna, Rajkovic; Salvi, Murawski, Jajalo, Mazzotta; Trajkovski, Falletti; Puscas.

A disposizione:Pomini, Alastra, Szyminski, Salvi, Fiordilino, Nestorovski, Moreo, Rispoli, Accardi, Embalo, Santoro, Pirrello, Haas.

Allenatore: Bruno Tedino

Cremonese (4-3-3):

Radunovic; Mogoș, Claiton, Terranova, Migliore; Arini, Castagnetti, Croce; Carretta, Brighenti, Perrulli.

A disposizione: Ravaglia, Boultam, Del Fabro, Emmers, Kresic, Marconi, Renzetti, Strefezza, Volpe.

Allenatore: Andrea Mandorlini

Ti piace scommettere? UNISCITI al canale Telegram di MondoCalcioNewsBetting

Loading...