HOME>SERIE B>Serie B 23.a giornata – Vincono Palermo e Spezia, pareggia il Padova

Serie B 23.a giornata – Vincono Palermo e Spezia, pareggia il Padova

Di Mattia Di Battista - il 9 Febbraio 2019

Serie B 23.a giornata: big match al “Curi” tra Perugia e Palermo.

L’incontro più atteso tra le tre gare disputate alle 15 era sicuramente quello dello stadio “Renato Curi” tra Perugia Palermo. Gli ospiti, senza il bomber Nestorovski e con tante incertezze per il futuro della società, passano in vantaggio dopo un minuto e 15 secondi con Puscas che spinge in rete una punizione perfetta calciata da Falletti. Il Perugia reagisce immediatamente, sfiorando più volte il gol del pari che, non arriva anche per merito dell’ex Brignoli, autore di due grandissime parate su Kingsley Verre. 

Nella ripresa arriva, invece, il raddoppio dei siciliani ancora di Puscas che questa volta segna di testa su cross di Rispoli. Al 65′ il Perugia ha l’occasione per riaprire la contesa: calcio di rigore concesso per fallo di mano da parte di Salvi, ma Sadiq dal dischetto si fa ipnotizzare da uno strepitoso Brignoli. Gli umbri accorciano le distanze con Melchiorri all’ 89 ma è troppo tardi. Vittoria importantissima per i rosanero che ritrovano momentaneamente il primato della classifica.

Serie B 23.a giornata: Cremonese-Padova, i veneti provano ad abbandonare l’ultimo posto.

A Cremona, la Cremonese ospitava un Padova alla caccia dei tre punto per allontanarsi dall’ultimo posto. I patavini attaccano con grande intensità nel primo tempo, senza riuscire a trovare la via del gol. Primo tempo molto tirato che si conclude sullo 0-0 con i biancoscudati in dieci per l’espulsione di Merelli al 36′. Partita molto gradevole nel secondo tempo, con occasioni per entrambe le squadre, anche se la Cremonese attacca con più insistenza, complice la superiorità numerica. La partita, però, non si sblocca e si conclude con un pareggio che non accontenta nessuna delle due formazioni.

Serie B 23.a giornata: Cittadella-Spezia per un posto nei play-off.

Sfida in chiave play-off al “Tombolato” tra Cittadella Spezia. Le due squadre erano separate da un solo punto alla vigilia, con i liguri settimi a quota 31 punti e i veneti a 31. Nei primi quarantacinque minuti lo Spezia grazia il Cittadella, sprecando diverse occasioni da gol nitide. Poi, dopo cinque minuti nella ripresa, il Cittadella rimane in 10 per l’espulsione di Adorni (doppia ammonizione). Alla fine, lo Spezia sblocca la contesa al 76′ con la rete di Galabinov, pescato in area di rigore da Augello. Tre punti preziosi per la rincorsa ai play-off degli aquilotti.

Segui MondoCalcioNews su FACEBOOK, INSTAGRAM e TELEGRAM o SCARICA l'App Android

Lascia un commento

Lascia un commento

Loading...