Zola sul debutto di Barella: “Aveva 17 anni, ma giocava come un veterano”

Fonte foto: Profilo Twitter Nazionale Italiana

Gianfranco Zola commenta la crescita di Nicolò Barella dal Cagliari fino alla nazionale

Nello speciale di Sky Sport, a cura di Giorgio Porrà, dedicato al centrocampista dell’Inter e della nazionale Nicolò Barella, il suo maestro Gianfranco Zola fa un indentikit preciso dell’uomo e del calciatore. Di seguito le parole di Gianfranco Zola.

Zola sulla scoperta di Barella

“Gianfranco Matteoli ha individuato in Nicolò le qualità giuste che un centrocampista di grande valore. Sicuramente anche Gigi (Riva ndr) è stato bravo a fargli capire l’importanza di indossare una maglia come quella del Cagliari. Per ultimo io ho avuto l’opportunità di poterlo allenare quando ero a Cagliari ed erano evidenti a tutti le capacità e le qualità di Nicolò. Tutti noi abbiamo visto qualcosa in questo ragazzo però il merito principale va al ragazzo stesso che quelle qualità aveva e le ha sapute coltivare e maturare”.

Zola sull’esordio di Barella in Coppa Italia contro il Parma

“Non andò molto bene perché perdemmo la partita, ma di lui quello che mi impressionò di più fu la personalità con cui giocò la partita, perché aveva 17 anni ma giocava come un veterano. Ma non solo me, colpì tutti quanti perché fece una partita importantissima, completa, sia dal punto di vista tecnico ma anche soprattutto tattico e quindi fu davvero la nota più lieta di tutta la giornata“.

Ti potrebbe interessare anche: l’ad di Sky: “Senza Serie A abbasseremo i costi”

Fonte: Fcinternews.it

 

ULTIME NOTIZIE

Sorry! You are blocked from seeing ads