Zlatan Ibrahimovic vince il pallone d’oro svedese

Zlatan Ibrahimovic
Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Zlatan Ibrahimovic vince il pallone d’oro svedese. L’attaccante rossonero, conquista per la dodicesima volta in carriera questo riconoscimento, dopo averlo vinto consecutivamente dal 2007 al 2016.

Un premio che attesta l’ottimo periodo di forma dello svedese, reduce dall’ennesima doppietta in campionato che ha permesso al Milan di restare in vetta alla classifica. Queste le parole di Zlatan in merito al premio: “Devo continuare a giocare così fino a quando i tifosi non torneranno negli stadi. Non posso finire la mia carriera davanti a tribune vuote. Ho 39 anni e ho vinto il Pallone d’Oro svedese. Punto a vincere anche a cinquant’anni“.

Zlatan Ibrahimovic: le condizioni dello svedese

Nonostante questo, Ibrahimovic dovrà saltare almeno le prossime tre partite del Milan. Sarà assente contro Lille, Fiorentina e Celtic.

Non sono partite impossibili ma Zlatan avrebbe sicuramente preferito giocarle piuttosto che restare a guardare. Il suo avversario oggi è una lesione allo coscia sinistra e solo il tempo ci dirà se Zlatan tornerà prima del previsto.

I tempi di recupero si aggirano sulle 3/4 settimane ma la voglia dello svedese di tornare in campo, unita alla sua condizione fisica potrebbero vederlo tornare già contro il Parma.

Proprio nella giornata di ieri, Ibra era già a Milanello per svolgere il solito lavoro in palestra unito alla terapia per il suo guaio muscolare. Cinque ore  a Milanello, dopo la  magica notte di Napoli che ha visto Zlatan dominare l’ennesima difesa del nostro campionato.

Oltre a continuare questo momento positivo, lo svedese punta alla classifica cannonieri della Serie A. Vincerla sarebbe l’ennesima impresa dello svedese, specialmente se a contenderla c’è Cristiano Ronaldo, la scarpa d’oro Ciro Immobile e il nerazzurro Lukaku.

 

FOTO: PROFILO UFFICIALE TWITTER ZLATAN IBRAHIMOVIC

 

COMMENTA L'ARTICOLO