Vigorito elogia Inzaghi: “Se lo esonero, lo schiero come centravanti”

Fonte foto: %author%

Con un 10° posto attuale e 21 punti in 16 partite il Benevento si sta dimostrando la rivelazione della Serie A. Un cammino che fin qui sta rendendo orgoglioso il presidente Vigorito che ha parlato alla Gazzetta: “Abbiamo fatto tesoro delle esperienze passate e siamo ripartiti dalla vittoria da record della B. Abbiamo tenuto gran parte della rosa e stiamo andando oltre le aspettative. Abbiamo perso immeritatamente contro Sassuolo e Milan: abbiamo effettuato 58 tiri totali e sbagliato un rigore coi rossoneri”.

Arriverà un attaccante? “Mi verrebbe da dire che non ci serve nessuno, guardando la vittoria di Cagliari. Ma è possibile che qualcuno arrivi, Foggia è attivo. In estate c’era qualcuno che aveva rifiutato di venire qui, ora in tanti stanno capendo che è l’ambiente giusto”.

Su Inzaghi? “E’ il nostro segreto. Tra lui e Foggia si è creato un grande feeling, hanno giocato insieme. C’è rispetto dei ruoli. Gli ho detto che, qualora dovessi esonerarlo, lo rimetterei in campo come centravanti. Si allena con la squadra e quando segna dovreste vedere come esulta”.

Fonte: TMW

Foto: Profilo Twitter Benevento

LEGGI ANCHE: VERONA, TEGOLA VELOSO: LESIONE AL POLPACCIO. IL COMUNICATO