Udinese, Gotti: “Abbiamo difficoltà anche a porta vuota. La partita di oggi mi fa male”

Fonte foto: Profilo Twitter Udinese

L’allenatore dell’Udinese, Luca Gotti, ha commentato così ai microfoni di DAZN la sconfitta subita contro il Torino:

L’Udinese ha fatto la partita per tutto il primo tempo, ma forse dopo il gol preso avete perso lucidità:

“Sì sono d’accordo, l’abbiamo gestita abbastanza bene per un’ora, fino all’episodio del rigore. I miei cambi finali, per la situazione che si era creata in campo, intasano un po’ gli spazi, stavamo facendo delle cose bene, ma di fatto non facciamo gol. Non siamo stati nemmeno troppo fortunati negli episodi quest’oggi”.

La vediamo particolarmente contrariata:

“Oggi sono molto dispiaciuto, perdere fa male sempre, perdere poi partite come quella di oggi, dove la squadra era consapevole dell’importanza di questo match per il finale di stagione, fa male, già pareggiarla avrebbe fatto rimanere male, figuriamoci perdere”.

Adesso arriva il Crotone:

“In settimana l’avevamo preparata bene, ma non ti ha dato la vittoria, ora abbiamo una settimana per ricostruire la forza e la voglia di far bene. Ora cercheremo di metabolizzare quanto successo nelle ultime due ore e rimboccarci le maniche nella maniera giusta”.

A cosa è dovuta questa difficoltà di entrare in area?

“Non lo so, credo che il problema più grande sia quello di non riuscire a fare gol. Abbiamo difficoltà anche a porta vuota, è successo nel primo tempo. Prendiamo gol senza che Musso faccia una parata per tutta la partita. Perdere fa male sempre, a maggiore ragione oggi visto che la squadra ha gestito bene il campo e concesso pochissimo. Negli episodi siamo stati sfortunati e perdere così fa ancora più male”.

Si percepisce una tensione eccessiva visto il campionato dell’Udinese: qual è la spiegazione?

“Mi piace l’idea che, a fronte di una situazione che è migliorata, ci sia un club che vuole alzare la tensione e vuole qualcosa di più. Io per primo voglio qualcosa in più, così come i calciatori. La partita di oggi mi fa male, perché poteva essere un crocevia per le ultime 8 partite. Sono felice di essere in un club che non si accontenta”.

Nell’azione del rigore di Belotti era mancato Arslan: era preparata così?

“Ovviamente no. La barriera toglie qualche giocatore alla linea e poi cambiano i presupposti di come l’avevamo preparata. Abbiamo gestito male una situazione, nonostante i nostri siano giocatori d’esperienza. Dovevamo leggere meglio sul piano delle marcature. Paghiamo episodi come questo e l’errore di Molina su Belotti”.

Fonte: TuttoMercatoWeb

Leggi anche: Udinese, la sconfitta col Torino porta al ritiro di squadra da martedì

ULTIME NOTIZIE

Mondocalcionews.it, il sito di riferimento per i veri appassionati.

Rimani aggiornato sulle ultime news dal mondo del Calcio. Il nostro portale, aggiornato 24 ore su 24, mette a disposizione dei lettori tutte le curiosità, risultati, statistiche, fatti e dichiarazioni del panorama calcistico mondiale, dai professionisti ai dilettanti.