Tour de France – 2° tappa: vittoria di Sagan al fotofinish

Fonte foto: %author%

SEGUICI SU

Il campione del mondo Peter Sagan della Bora-Hansgrohe si è aggiudicato la seconda tappa del Tour de France, lunga 285 km da Mouilleron-Saint-Germain a La Roche-sur-Yon. Una frazione caratterizzata da diverse cadute e colpi di scena, con la fuga del francese Sylvain Chavanel  fino a 13 km dall’arrivo, la foratura del tedesco della Katusha-Alpecin  Marcel Kittel (quando mancavano 7 km al traguardo con il velocista costretto a rinunciare allo sprint finale per la vittoria di tappa) e una caduta a 2 km dall’arrivo che ha visto coinvolto, tra gli altri, il colombiano Fernando Gaviria vincitore della prima tappa.

Allo sprint c’è stato lo scatto prematuro del francese Arnaud Demare (Groupama-FDJ), con l’italiano Sonny Colbrelli che ha provato ad anticipare Sagan, ma è stato beffato dal corridore slovacco al fotofinish,. Da segnalare, infine , il ritiro dello spagnolo dell’Astana Luis León Sánchez a causa di una frattura al gomito dopo una caduta e l’ottavo posto di Andrea Pasqualon, corridore del team Wanty-Groupe Gobert.

 

In classifica generale Peter Sagan è diventato la nuova maglia gialla grazie a 10 secondi d’abbuono, seguito da:

-Fernando Gaviria Rendon (Quick-Step Floors) a 6”

-Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida) a 10”

-Marcel Kittel (Team Katusha Alpecin) a 12”

-Sylvain Chavanel (Direct Energie) a 13”

-Philippe Gilbert (Quick-Step Floors) a 14”

-Geraint Thomas (Team Sky) a 15”

-Oliver Naesen (Ag2r-La Mondiale) a 15”

-Alexander Kristoff (UAE Team Emirates) a 16”

-John Degenkolb (Trek-Segafredo) a 16”.

COMMENTA L'ARTICOLO