Foto: logo Torino

Al termine del match contro il Venezia, terminato per un risultato di 1-1, il tecnico del Torino Ivan Juric ha fatto, come di consueto, un’analisi della gara. “Al di là dell’errore di Djidji, non riconosciamo bene le situazioni quando l’avversario cambia, magari anche io potevo fare qualcosa di più per aiutare la squadra – si legge sull’edizione odierna della Gazzetta dello SportCi arriveremo. Fin qui ci ha anche girato un po’ male, se pensiamo all’occasione di Mandragora nel recupero”.

LEGGI ANCHE: Verso Venezia-Torino, parla Juric: “Loro sono una squadra forte, dovremmo stare attenti”

LEGGI ANCHE: Torino, si ferma Marko Pjaca per infortunio: le sue condizioni

Il tecnico inoltre si sofferma sul prossimo match di campionato che vedrà il Torino impegnato nel derby contro la Juventus: “La Juve ha talenti incredibili, molto giovani e forti. Cercheremo di vincere e di fare una grande gara anche se ci mancano tanti giocatori E non credo neppure che ne recupereremo qualcuno a parte Aina. E in più non avremo Djidji.

Articolo precedenteSassuolo, Squinzi: “Futuro sempre più neroverde. Mi sono innamorata del progetto Sassuolo”
Articolo successivoJuventus, Chiellini: “Sarà la gara più difficile di questo inizio di stagione”