TMW – Torino, senti Forte: “Deve approfittarne, la Juve è a pezzi. Pirlo e Nicola non ci saranno il prossimo anno”

Fonte foto: Logo Serie A
Sorry! You are blocked from seeing ads

Intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb, la firma di Tuttosport ha parlato del derby della Mole in programma la prossima settimana, lanciando un segnale al Torino.

Il giornalista di Tuttosport Camillo Forte, intervistato in esclusiva da Tuttomercatoweb, ha parlato del derby di Torino in programma la settimana prossima, dando il suo parere su chi può arrivare meglio alla partita e approfittare delle difficoltà altrui. Queste le sue parole.

Che derby sarà? “E’ una sfida tra due squadre in grossa difficoltà, ma la Juventus sta peggio. E’ uscita dalla Champions, si trova a dieci punti dalla vetta e ha perso clamorosamente contro il Benevento: la squadra di Pirlo è a pezzi, il Toro può e deve approfittarne”.

I bianconeri hanno perso tanti punti contro le piccole: “E’ per questo che i granata possono centrare l’impresa: i valori in campo pendono come sempre dalla parte della Juve, i campioni sono tutti da quella parte, ma la squadra di Nicola può mettere in difficoltà Ronaldo e compagni. La fase difensiva di Pirlo lascia a desiderare, la sconfitta di una settimana fa contro Inzaghi insegna”.

Belotti-Sanabria il tandem giusto per colpire? “Penso che il tecnico punterà ancora su loro due, hanno dimostrato di sapersi trovare bene in campo. L’innesto del paraguayano è stato azzeccato, ora si aspettano i gol del Gallo che non arrivano da troppo tempo. Insieme, però, possono mettere in difficoltà i bianconeri”.

Lotta salvezza ridotta ai granata con Cagliari e Parma, non possono più sbagliare: “Questo è il problema principale: i granata non possono permettersi passi falsi da qui alla fine del campionato, anche perché la concorrenza ha giocatori di spesso. In Sardegna ci sono Joao Pedro e Nainggolan, il Parma ha avuto tanta sfortuna da quando è tornato D’Aversa, sarà una dura lotta. Pensavo che il Toro potesse puntare a Spezia e Benevento, avrei previsto una retrocessione delle tre neopromosse, invece per come si è delineata la classifica ci saranno due big che scenderanno in B”.

A settembre 2021 ci saranno ancora Pirlo e Nicola a guidare Juve e Toro? “Ad oggi, azzarderei una risposta negativa: né Nicola, né Pirlo guideranno granata e bianconeri durante la prossima stagione. La Juve sta rischiando grosso e i risultati pesano tantissimo da quella parte della città, sul tecnico del Toro non capisco la strategia della società: c’è una clausola di rinnovo automatico in caso di media punti superiore a 1.4, ma se uno crede in un allenatore prolunga a prescindere, che faccia 1.5 o 1.3 a partita. In via Arcivescovado dovranno ricostruire tutto, anche il cambio in Primavera fa capire che in questa stagione non ha funzionato praticamente niente”.

Fonte dichiarazioni: Tuttomercatoweb.

Potrebbe interessarti anche: l’intervista esclusiva per MondoCalcioNews di Carlos Humberto Paredes.

SEGUICI SU

COMMENTA L'ARTICOLO
Sorry! You are blocked from seeing ads